lunedì 21 OTTOBRE 2019
blank
 
chi siamo 
contatti

Lisbona – la città sull’Oceano dove Napoli si riconosce (e viceversa)

LisbonaUna città sull’Oceano non la si può confondere con nessuna altra città al mondo: ogni cosa appare vivida, animata di una vita particolare, avvolta dalla meravigliosa luce che il mare sterminato amplifica. Fra queste Lisbona, la sola capitale europea ad aprirsi sull’Oceano, è unica nel suo genere: l’estuario del fiume Tago la separa dall’Atlantico per cui, sebbene possegga tutte le caratteristiche della grande città di mare, le sue rive sono lambite in realtà solo da acqua dolce.

Passeggiando fra le sue strade acciottolate, inerpicandosi lungo i vicoli che salgono e scendono dalle colline che compongono il suo complesso territorio, si respira tutta l’energia delle città che hanno voglia di riscatto. Si, perché  sebbene Lisbona e il Portogallo si portino dietro una grossa eredità storica, centro nevralgico del commercio europeo con l'Africa, l'India e l'Estremo Oriente nel Sedicesimo secolo e punto di partenza, tra il Quindicesimo ed il Diciassettesimo secolo, per numerosi viaggi di esplorazione che permisero a Bartolomeo Diaz di doppiare il Capo di Buona Speranza e a Vasco de Gama di raggiungere l'India nel 1497, questa non costituisce un peso schiacciante. Lisbona è una città con radici ben piantate in un passato importante ma proiettata agilmente nel futuro: ha saputo ben sfruttare i capitali giunti nel 1998 in occasione dell’Expò per implementare le infrastrutture, è riuscita ad incrementare notevolmente il turismo, è una città universitaria con grandi attrattive anche per gli studenti di altri Paesi e, grazie ad un piano di agevolazioni fiscali riservate a chi decide di chiedere la residenza in territorio portoghese, registra ad oggi un progressivo incremento della popolazione e quindi anche dei consumi. La capitale del piccolo Portogallo è riuscita quindi a trasformare la sua condizione di cugino povero d’Europa, vessato da terremoti, incendi e grandi migrazioni, a giovane promessa del mondo occidentale. L’occhio del viaggiatore napoletano noterà sicuramente le numerose analogie che ci sono fra Lisbona e la città partenopea. Il clima di grande accoglienza delle città di mare innanzitutto, una vita che si svolge molto per strada, l’attenzione per il buon cibo (il baccalà in pastella che si mangia praticamente ovunque è il corrispettivo della nostra pizza) e arte disseminata e accessibile: come da noi si ergono ovunque meravigliose chiese barocche qui si resta sorpresi al cospetto dei tanti monumenti in stile manuelino.  E ancora tanta creatività giovane: street art, laboratori di design, atelier di artisti e coworking di architettura affollano gli ex spazi industriali in disuso (come la LX Factory) e il quartiere alternativo di Alfama, così come a Napoli colorano il Centro Storico, la Sanità e i Quartieri Spagnoli.

Foto 1 Panni stesi Lisbona

 

Foto 2 Panni stesi Napoli

 Similitudini che non sono sfuggite a chi lavora nel settore del turismo. Per avvicinare ancora di più le due città la Gesac, azienda che gestisce l’Aeroporto Internazionale di Napoli, e la Tap Portugal Airlines, compagnia aerea di bandiera portoghese, hanno di recente inaugurato il volo diretto e giornaliero Lisbona – Napoli e viceversa, collegamento che nessuna altra compagnia aerea aveva fornito precedentemente senza scalo. L’iniziativa si colloca in un circolo virtuoso che sempre più unisce i due Paesi, esprimendo in modo più completo una contaminazione reciproca già presente da anni. È ad esempio di una famiglia italiana, precisamente di origine emiliana, la catena di Alberghi di Lusso Dom Pedro presente, oltre che nella capitale lusitana, ad Algarve e Madeira, ma anche in Brasile a Fortaleza e a Caxambu, con strutture recettive adatte soprattutto a chi pratica turismo legato allo sport del golf.

Foto 3 Dom Pedro

Per gli italiani, ma un po’ per tutti, Lisbona offre un’esperienza nuova racchiusa in un guscio confortevole di sensazioni note. Nei pellegrinaggi portoghesi del passato piccole tracce di questa città sono stati disseminati nel mondo, entrando a far parte di culture diverse. Giungendo nella città se ne riconoscono le origini, come tratti somatici nei volti di lontani parenti che si incontrano per la prima volta. E si comprendono le parole di Fernando Pessoa, quando dice che “sempre, sempre, come in una parte del cervello diventata indipendente risuonano, risuonano, risuonano le scale al pianterreno nella prima casa di Lisbona in cui abitai”.

Foto 4 veduta Lisbona

Inforamzioni Utili:

Con Tap Portugal Airlines voli tutti i giorni da Napoli a Lisbona (e viceversa) con volo diretto, grazie alla collaborazione della compagnia aerea di bandiera portoghese e la Gesac – Aeroporto Internazionale di Napoli.

Tutte le informazioni su www.aeroportodinapoli.it e www.flytap.com

© RIPRODUZIONE RISERVATA

L'Autore
Chiara Reale
Author: Chiara Reale
Project manager della rivista di arte contemporanea Racna Magazine, si occupa di promozione, strategia di comunicazione e management nel settore arte e cultura collaborando con l'Istituzione Internazionale Art1307, Villa di Donato, Casa Morra – Fondazione Morra e diversi artisti. Curatrice d'arte contemporanea e scrittrice compulsiva, collabora fra l'altro con il quotidiano “Roma”, come referente Arte Contemporanea. Dal 2012 collabora con la casa editrice Marchese editore, occupandosi di pubbliche relazioni, promozione e creazione di eventi culturali.

Articoli correlati

Notizie

  1. ULTIME
  2. PIU LETTE
gennaro coppolaPunto tutto sulla qualità. Parla...Nata nel 2016 la trasmissione di attualità e...
Il mondo salvato dai ragazziniIl mondo salvato dai ragazzini: si..."Leggere è andare incontro a qualcosa che sta per essere...
venezia a NapoliCon Venezia a Napoli il cinema...Un vecchio luogo comune della crisi del cinema in Italia...
Michele IodiceIncontro con Michele Iodice nel suo...Visioni e sogni è il titolo che Iodice ha scelto per...
ex-asilo-filangieri-estEx Asilo Filangieri: Libertà e...Si chiamano “abitanti” e da marzo 2012 stanno...
maurizio-de-giovanni-2I romanzi di de Giovanni al cinema e...Lo scrittore napoletano anticipa: “I Bastardi di...
skin careBotulino? No grazie. Arriva Sublime SkinNon è solo per donne e non ha controindicazioni, tranne...
crociera-con-delitto“La nostra missione è raccontare storie”Partito con i gialli e le cene con delitto, il teatro Il...
Agendo 2020 banner
Prenota la tua copia inviando una e-mail a comunicazione@gescosociale.it
il poggio
napolicittasolidale
amicar 500