lunedì 9 DICEMBRE 2019
blank
 
chi siamo 
contatti

Madrid, Madrid

MadridMadrid ha ben 7 ragioni, una al giorno per una settimana, per essere una meta imperdibile.

1) La Raffinatezza e la Classe. Non vedrete una carta per terra, non un palazzo “sgarrupato”, tutto sembra appena uscito da una rinfrescata. È una città rilassata dove la classe non è mai ostentata. Ti accoglie subito facendoti sentire a casa.

2) La varietà di stimoli architettonici. Pur essendo intrecciati tra loro i distretti madrileni sono caratterizzati da una forte identità individuale, in questo Madrid ricorda Parigi, ma con un calore e un’atmosfera più mediterranea. I quartieri più belli di Madrid si collocano nel centro: Sol, Huertas, La Latina, Chueca, Malasaña e un poco più a sud il pittoresco Lavapiés e a nord il quartiere studentesco Moncloa / Argüelles. Il punto di partenza naturale della città è considerato la “Puerta del Sol” con il famoso chilometro zero: tutte le strade in Spagna conducono qui. La più bella piazza, icona della città è Plaza Mayor, ma sono anche imperdibili le piazze: D’Espagna, Opera, Santa Anna, Callao, e le più piccole plaza de la Paja e il gioiello plaza de la Villa.

3) La Natura in città. Il Buen Retiro anche in inverno è bellissimo e maestoso con i suoi ampi viali, i corsi l’acqua, lo specchio del lago artificiale di un azzurro antracite intenso su cui sembravano essere sospese le barchette a remi che si possono affittare sul posto.

4) La Cucina. Per la cucina Madrid non teme paragoni. Benché il mare non tocchi la città, ogni giorno inesauribili riserve di pesce fresco arrivano nei mercati e nelle cucine dei ristoranti.

5) L’Arte è con la “A” maiuscola a Madrid. Ovunque ti giri respiri arte. I tre Musei principali sono di sicuro imperdibili. Il Museo del Prado dove non potete perdere la collezione di pittura spagnola, la migliore del mondo, con opere di Goya e Velázquez. Il Museo Nacional Centro de Arte Reina Sofia di arte contemporanea comprende molte opere di grandi artisti spagnoli del Novecento come Picasso, Dalí, Miró e molti altri. Il Museo Thyssen-Bornemisza è il vostro museo se amate l'impressionismo e il post-impressionismo, qui si possono ammirare opere di Manet, Renoir, Monet, Degas, Pissarro, Van Gogh, Gauguin, Cezanne e Toulouse-Lautrec.

6)La Movida. Cosi come ci sono tanti quartieri con identità diverse, così, esistono altrettanti modi di divertirsi adatti a tutte le età e a tutti i gusti. Tante le sale concerto, molte quelle jazz come l’antichissimo Caffè Central o El Junco. Partendo dall’aperitivo nelle piazze del centro o alle taperie della Latina, per passare ai locali di Chueca per finire con i locali segreti come la discoteca Medias Puri.

7) I Mercati. Non mancate di trascorrete una bellissima domenica mattina al mercato delle pulci, Mercato del Rastro. Un altro mercato ma alimentare, da non perdere è il Mercado de San Miguel il cui edificio del 1919 è dichiarato Patrimonio Culturale.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Notizie

  1. ULTIME
  2. PIU LETTE
monopoli napoliMonopoly si tinge d’azzurro, in...Intere generazioni di appassionati e tifosi potranno...
Joe Ronca alla Domus ArsTrent’anni di musica e poesia: Joe...Il centro di cultura Domus Ars ospiterà, in una serata...
I Goonies tornano al cinemaI Goonies tornano al cinemaTorna al cinema, in versione 4K restaurata, uno dei film...
gioielli napoletaniBagliori sotto l’albero: i monili...“The diamonds are a girl’s best friend” cantava...
ex-asilo-filangieri-estEx Asilo Filangieri: Libertà e...Si chiamano “abitanti” e da marzo 2012 stanno...
maurizio-de-giovanni-2I romanzi di de Giovanni al cinema e...Lo scrittore napoletano anticipa: “I Bastardi di...
skin careBotulino? No grazie. Arriva Sublime SkinNon è solo per donne e non ha controindicazioni, tranne...
crociera-con-delitto“La nostra missione è raccontare storie”Partito con i gialli e le cene con delitto, il teatro Il...
Agendo 2020 banner
Prenota la tua copia inviando una e-mail a comunicazione@gescosociale.it
il poggio
napolicittasolidale
amicar 500