Venerdì, 24 Maggio 2024

Invisibili, si parte con #Giffoni 2022

Cinquemila giffoner provenienti da 33 nazioni, 118 film in competizione, 30 pellicole fuori concorso, oltre 250 ospiti. Sono alcuni dei numeri di #Giffoni2022 che si svolgerà da giovedì 21 a sabato 30 luglio 2022.

Tema di quest’anno è rendere visibile ciò che oggi resta nell’ombra, far emergere e valorizzare migliaia di bambini e adolescenti impercettibili agli occhi della società. Il programma del festival è stato presentato nel Parco Archeologico di Pompei dove dal Foro Triangolare è iniziato il racconto della 52esima edizione alla presenza di una delegazione di giffoner. In collegamento da luoghi simbolo di Pompei come il Foro Civile, il Quadriportico dei Teatri, le Terme del Foro e il Teatro Piccolo, il team di Giffoni ha presentato le varie sezioni.

Da Gary Oldman a I Me contro te: gli ospiti

Sarà Lunetta Savino ad incontrare i juror il 21 luglio: vincitrice nel 2009 del Nastro d'argento per Mine Vaganti di Ferzan Ozpetek, nel 2022 è stata tra i volti principali di Studio Battaglia. Il 22 luglio, arriverà Beatrice Granno', che ha conquistato il pubblico con Doc - Nelle tue mani ed è attualmente impegnata sul set di The white lotus prossimamente su HBO. Grande ritorno, per la gioia dei più piccoli, per i Me contro Te: Sofì e Luì faranno nuovamente scintille sul palco. E per finire, Phaym Bhuiyan: nastro d'argento per Bangla e vincitore nel 2020 del Donatello come miglior regista esordiente.

Il 23 luglio sarà la volta di Swamy Rotolo, vincitrice nel 2022 del David di Donatello come migliore attrice protagonista in A Chiara. Altra stella della giornata è Valentina Romani, che vedremo in onda in autunno con la stagione finale della serie Rai La porta rossa ” di cui è protagonista. Grande attesa per Micaela Ramazzotti: nel 2023 porterà nelle sale italiane Felicità, debuttando così alla regia dopo tanti film di successo. Ancora, eleganza e fascino, semplicità, talento e passione con Maria Chiara Giannetta che arriva a Giffoni per la prima volta: il suo capitano Anna Olivieri in Don Matteo ha conquistato il grande pubblico, la sua interpretazione di Blanca nella serie campione di ascolti Rai l’hanno resa uno dei volti più amati e apprezzati di sempre. E ancora il direttore della fotografia Ferran Paredes Rubio, nominato al David di Donatello per Indivisibili di Edoardo De Angelis.

Il 24 luglio sarà la volta di Nicolas Maupas (evento Powered by Comix). L'attore quest'anno ha fatto parte della serie Rai Sopravvissuti, diretta da Carmine Elia. I juror, incontreranno poi Alberto Boubakar Malanchino amatissimo nella serie Doc - nelle tue mani e su Netflix nel cast di Guida astrologica per cuori infranti seconda parte. E ancora un'attrice dal talento cosmopolita, icona del cinema d'autore italiano e francese, la pluripremiata Maya Sansa. I juror avranno poi l’occasione di incontrare Chiara Muti, attrice cinematografica e teatrale. A chiudere la giornata sarà Filippo Gravino, sceneggiatore italiano più volte candidato al David di Donatello e al Nastro d'argento.

Il 25 luglio sarà la volta di Ludovica Coscione (evento Powered by Comix): dal 2020 fa parte del cast di Mare Fuori, fiction di Rai 2 che ha vinto un Nastro d’Argento. Arriverà inoltre Ludovico Tersigni, è un attore, musicista e conduttore televisivo. Dal 2020 è protagonista della produzione italiana Netflix Summertime e nel 2021 è il nuovo conduttore del talent X Factor. Nella stessa giornata Giffoni darà il benvenuto all’attore scozzese Richard Madden, che sarà premiato con l’ambito Giffoni Award. Talentuoso e versatile sin dagli esordi della sua carriera, Madden è presto diventato un interprete di fama mondiale universalmente noto e apprezzato. Il ruolo del sergente David Budd nella miniserie Bodyguard gli è valso nel 2019 il Golden Globe per il miglior attore in una serie drammatica. Lo ritroviamo in Rocketman, biopic sulla vita di Elton John nominato ai BAFTA, è Robb Stark, uno dei personaggi più conosciuti e amati della saga HBO Il Trono di Spade, e Ikaris nel film del Marvel Cinematic Universe Eternals.I giffoner incontreranno poi  Valentina Cervi: ha raccontato Fernanda Pivano per il ciclo Illuminate ed è stata  protagonista de La Scuola Cattolica, uno dei film che ha fatto maggiormente eco nella scorsa stagione. La vedremo a Settembre  teatro con lo spettacolo Addio Fantasmi tratto dal romanzo di Nadia Terranova. E il produttore Carlo Cresto Dina, fondatore della società Tempesta.

Invisibili si parte con Giffoni 2022 1

Il 26 luglio spazio ad Andrea Arcangeli: tra i suoi ultimi lavori, il film d’esordio di Matteo Fresi Il muto di Gallura, per Fandango, e La Donna per me diretto da Marco Martani, per Lucky Red. Torna a Giffoni anche Luciano Stella, produttore cinematografico Mad Entertainment. E ancora Manuela Cacciamani, fondatrice di One More Pictures e Presidente dell’Unione Editori e Creators Digitali di ANICA - Associazione Nazionale Industrie Cinematografiche Audiovisive e Digitali. Lo stesso giorno incontro con Giorgio Scorza, Co-Fondatore, CEO e Direttore Creativo di Movimenti Production, casa di produzione e studio di animazione recentemente premiata come Studio dell’anno a Cartoons on the Bay.

Il 27 luglio è il giorno di Beba uno dei nomi più promettenti della scena urban italiana, di recente è uscito il suo nuovo singolo Regole. Si continua con la produttrice cinematografica, Donatella Palermo  tra i vari film da lei prodotti: Tano da Morire di Roberta Torre, Cesare deve Morire e Meraviglioso Boccaccio di Paolo e Vittorio Taviani, Viol@ di Donatella Maiorca, Notturno Bus di Davide Marengo, Fuocoammare e Notturno di Gianfranco Rosi. E ancora ci sarà Alex Polidori , doppiatore di Tom Holland e Timothée Chalamet, due tra gli attori più importanti degli ultimi anni, protagonisti di grandi film come Spider-Man: No Way Home e Dune. Incanterà la platea il grande SERGIO RUBINI: a lui Giffoni ha voluto dedicare un premio speciale per la sensibilità con cui ha sempre raccontato storie intense e rivolte a un pubblico eterogeneo. Torna Francesco Apolloni, regista, scrittore, attore, giornalista e produttore di Roma. È master coach e co-founder di Startalenti. E ancora, Aurora Giovinazzo: nel 2020 esordisce al cinema nel film di Gabriele Mainetti Freaks Out in cui recita nel ruolo di Matilde e grazie al quale riceve una candidatura ai David di Donatello 2022 come “Migliore attrice protagonista”.

Il 28 luglio è il grande giorno di Gary Oldman, cui andrà il François Truffaut 2022, il riconoscimento più prestigioso del Festival. Universalmente riconosciuto come uno dei principali attori della sua generazione, Oldman ha collezionato il più alto numero di partecipazioni a film di successo rispetto a qualsiasi altro artista attivo negli ultimi vent’anni. Arriva anche Gabriele Mainetti  regista, attore, compositore e produttore cinematografico. Dopo aver realizzato i corti "Basette", selezionato al Festival di Locarno, e "Tiger Boy", entrato nella shortlist della nomination all'Oscar, nel 2015 dirige "Lo chiamavano Jeeg Robot", prodotto dalla sua Goon Films e vincitore – tra gli altri riconoscimenti – di 7 David di Donatello, 2 Nastri d'argento, 4 Ciak d'oro e del Globo d’oro. "Freaks Out" è il suo secondo lungometraggio, candidato con 16 nomination e vincitore di 6 statuette alla 67ª edizione dei David di Donatello 2022. Sarà poi la volta di tre splendide e giovani attrici, in rappresentanza del progetto “Generazione DO” della talents factory DO Cinema di Daniele Orazi con Claudia Marchiori, Giulia Maenza e Marina Occhionero, con la masterclass “L’empowerment femminile raccontato dalle sue protagoniste”. E poi Gianmarco Saurino, dopo essere entrato a far parte di Doc - Nelle tue mani, dando vita a uno dei personaggi più amati dal pubblico. Il 2022 lo vede protagonista di due lungometraggi: Summit Fever per la regia di Julian Gilbey e I viaggiatori di Ludovico Martino. Nel penultimo giorno del festival, il 29 luglio, ci saranno gli Ufozero2 e Mario Caruso. Sono i campioni della comicità su Tik Tok! Si continua con Anna Ferzetti tra i protagonisti della serie Disney Le fate ignoranti per la regia di Ferzan Ozpetek, che le è valsa il Nastro d’Argento per l’interpretazione. In sala toccherà poi agli agenti italiani Daniele Orazi, Stefano Chiappi, Lucia Proietti e Valentina Segre che, novità di questa edizione, insieme ad altri talenti terranno dei workshop con i giurati della sezione Generator +18. A chiudere la giornata, Francesco Patierno. Quest’anno ha ultimato Svegliami a Mezzanotte tratto dall’omonimo romanzo di Fuani Marino e attualmente si trova sul set del suo prossimo film Improvvisamente Natale. Gran finale il 30 luglio con Filippo Scotti. Interpretando Fabietto in È stata la mano di Dio, ha contribuito al successo dell’opera autobiografica del regista Paolo Sorrentino, candidata agli Oscar 2022.  

È la signora del cinema italiano, Laura Morante, a completare il cielo di stelle di Giffoni. Tra gli ospiti della giornata anche Eduardo Scarpetta. Nato nel 1993 da una famiglia di artisti e discendente di attori e commediografi, ha iniziato a recitare a teatro fin da piccolissimo. Debutta sul grande schermo nel 2018 nel film Capri‐Revolution, nello stesso anno entra a far parte del cast della fiction L’amica geniale. Nel 2021 è il protagonista di Carosello Carosone, film prodotto in occasione del centenario della nascita di Renato Carosone, da lui interpretato. Lo stesso anno prende parte al film Qui rido io, per la regia di Mario Martone, dedicato alla figura del trisavolo Eduardo Scarpetta.

I film in concorso

Sono 118 le opere in concorso che raccontano di body positivity,  scoperta dell'altro, percorso per recuperare fiducia in se stessi,  passaggio all’età adulta, amore senza etichette, ma anche argomenti delicati come bulimia, anoressia e sclerosi multipla:. E ancora un focus speciale rivolto all'ambiente e ai cambiamenti climatici.

Per il catalogo completo dei film clicca qui

Giffoni Music Concept

Ritorna alla grande Giffoni Music Concept: nell’Arena di Piazza Fratelli Lumiere 10 showcase e 30 artisti del panorama musicale torneranno dal vivo. Il 21 luglio, alle 19, una coloratissima marcia per la pace coinvolgerà i juror. Dalla Multimedia Valley, i ragazzi sfileranno, attraversando la città per fermarsi all'Arena, accolti dalla musica di Contact Tour DolceVita, si darà inizio a questa nuova edizione nel segno dell’integrazione, del confronto e del dialogo tra popoli. A condurre i live saranno Nicolò De Devitiis, apprezzatissimo volto della tv e Giulia Salemi, che accompagneranno i giffoner alla scoperta della migliore musica italiana. La partecipazione è gratuita, sul palco del Music Concept si alterneranno: Francesco Gabbani (21 luglio); Lda e Napoleone (22 luglio), Fasma e Giorgio Moretti (23 luglio), Follya e Gianmaria (24 luglio), Mr Rain e Albe (25 luglio), Street Clerks (26 luglio), Mara Sattei e Casadilego (27 luglio), Dargen D’Amico e Merlot (28 luglio), Shade e Federica Carta (29 luglio), The Kolors e Tecla (30 luglio).

Info

www.giffonifilmfestival.it

Donatella Alonzi
Author: Donatella Alonzi
Giornalista professionista e videomaker. Animalista convinta, mamma di Lucia e di Bella, la sua buffa cagnolina.

Pin It
Image


CHI SIAMO

Napoliclick è un portale quotidiano di informazione sociale e culturale pubblicato dalla cooperativa Nclick.

DOVE SIAMO

Sede centrale:
Presso Gesco - Gruppo di Imprese Sociali
Via Vicinale S. Maria del Pianto, 36 complesso polifunzionale Inail
Torre 1, 9° piano - 80143 Napoli
ISCRIZIONE NEWSLETTER