Giovedì, 30 Maggio 2024

Karma B: le drag queen più famose d’Italia in uno sfavillante social-show

Karma B: le drag queen più famose d’Italia in uno sfavillante social-show

Non solo lustrini e tacchi a spillo: le Karma B sono “Le Dive con qualcosa in più”, come recita il tiolo del loro spettacolo in giro per l’Italia, ma anche del brano inedito scritto insieme con Romina Falconi, parte di un repertorio straordinario che ripercorre venticinque anni di musica italiana.Foto_2_KARMA_B_1_1.jpg

Domenica 27 marzo nel Teatro Bolivar di Napoli al loro show c’è stato il delirio, e non solo quello che ti aspetti, vale a dire della comunità Lgbtq+ che con le drag queen ride e sogna, ma anche di nonne, padri di famiglia, coppie eterosessuali. Segno non solo di una società che – vivaddio - cambia, ma anche di un varietà capace di parlare a tutti con il linguaggio universale dell’amore e, perché no, dei buoni sentimenti trasmessi con la musica, le canzoni e anche qualche incursione dialogica che pesca dal vissuto delle due protagoniste. 

In un camerino aperto al pubblico sul palco le Karma B cantano, recitano, suonano, ballano e si raccontano, mentre cambiano abiti, microfoni e strumenti e incitano il pubblico a battere le mani.

Chitarra e fisarmonica accompagnano i brani di Rettore, Antonella Ruggiero, Battiato, Mannoia e uno straordinario tributo a Raffaella Carrà, diva-simbolo dell’indipendenza sessuale e amorosa. Nell’accogliente Teatro Bolivar non poteva mancare lo scherzo su San Gennaro che controllava vigile le showgirl da un’icona posta al lato opposto del palco, e un omaggio alla nostra tradizione canora.

Chanteuse, musiciste, cabarettiste, le Karma B si confermano artiste a tutto tondo, capaci di attraversare gli anni gloriosi delle canzoni e dello spettacolo italiani, guardandoli sì attraverso il filtro drag, con pailettes, tutù, parruccone e tacchi  vertiginosi, ma anche con un’attenzione all’aspetto sociale, che riescono a toccare senza appesantire lo show ma parlando anzi del mondo Lgbtq+ con levità e sensibilità al tempo stesso.

Ecco cosa ci hanno raccontato in questa intervista dietro le quinte del teatro Bolivar di Napoli.

Guarda l’intervista di Ida Palisi alle Karma B

Il duo queen è anche l’irriverente presenza fissa del programma televisivo “Ciao Maschio”, con Nunzia De Girolamo, in onda ogni sabato su Rai1 e dove i maschi ospiti della conduttrice sono da loro messi simpaticamente alla berlina.

Lo spettacolo Le Dive con qualcosa in più”, prodotto e distribuito da Barley Arts e Freak&Chic, dopo Milano e Pisa, ha visto a Napoli la sua ultima (per ora) tappa, ma si potranno ancora ammirare dal vivo le Karma B all’OFF/OFF Theatre di Roma, come protagoniste dello spettacolo “Cabarecht”, in scena dal 6 al 10 aprile 2022 sul patinato palco diretto da Silvano Spada, insieme con HoliDolores in una produzione Ondadurto Teatro. Il 9 aprile 2022, le Karma B saranno ospiti dell’International Journalism Festival, protagoniste del panel tematico dedicato alla comunicazione, con  Vera Gheno dell’Università di Firenze e il giornalista Pasquale Quaranta. Le Karma B saranno poi al Teatro Brancaccio di Roma il 21 maggio 2022, ospiti, insieme con Ditonellapiaga, dell’iconica Rettore, a cui il duo in drag ha dedicato il remake del cult “Donatella”, declinandolo in chiave attivista e Lgbtqi+ per il programma TV “Propaganda Live”.  

Sempre a maggio è in uscita il singolo “Le Dive con qualcosa in più”, e infine a giugno cureranno l’apertura palco del tour del cantante Immanuel Casto - Casto Divo Summer Tour: il 12 giugno al Magnolia di Milano, il 30 al Botanique di Bologna, il 9 luglio al Parco della Musica di Padova, il 13 luglio a Roma all’Euro Sociale Park e il 21 luglio all’Ultravox Arena di Firenze.

FOTO 1

Ph di Danilo D’Auria.

Chi sono le Karma B

Di origini siciliane (Catania) ma ormai cittadine del mondo, girato in lungo e in largo con i loro look ricercatissimi da loro realizzati, le Karma B sono un duo di drag queen gemelle protagoniste della scena drag italiana e non solo. Tra le prime persone a notare il loro valore c’è Vladimir Luxuria, che le arruola nel corpo artistico di Muccassassina, l’iconica festa LGBTQI+ più longeva ed importante del Paese.

In quanto drag queen, amano definirsi come creature mitologiche, metà esseri umani e metà Raffaella Carrà. All’anagrafe sono Carmelo e Mauro fusi in un’unica identità al femminile, battezzata proprio da Luxuria con un gioco di crasi dei loro due nomi.

Riconosciute nel circuito draging dalla fine degli anni ’90 per le loro ricercate performances in club, TV, teatro, film comici e video musicali. Con la loro arte, le Karma sono anche portavoci della comunità Lgbtqi+ italiana nel mondo.

Negli ultimi anni, nei panni delle Karma B, hanno conquistato popolarità televisiva come giurati di due edizioni di “All Together Now” (Canale 5 – 2019/2020), ma si sono anche fatte conoscere in programmi come “Italia Sì” e “Da noi a Ruota Libera” (Rai1), grazie ad un’intervista di Francesca Fialdini agli uomini che si celano dietro l’identità delle drag queen. Sempre su Rai1 partecipano a “Canzone Segreta”, cantando insieme con Alba Parietti in una performance dedicata a Marcella Bella. Nella stagione 2021/2022 sono tra i volti protagonisti di “Propaganda Live”, dove non dimenticano di far sentire la loro voce in qualità di attivisti della comunità rainbow. Dal febbraio 2022 affiancano Nunzia De Girolamo come presenza fissa nel programma “Ciao Maschio”.

Ida Palisi
Author: Ida Palisi
Giornalista professionista, esperta di comunicazione sociale, dirige l’Ufficio Comunicazione Gesco. Collabora con il Corriere del Mezzogiorno per le pagine della Cultura.

Pin It
Image


CHI SIAMO

Napoliclick è un portale quotidiano di informazione sociale e culturale pubblicato dalla cooperativa Nclick.

DOVE SIAMO

Sede centrale:
Presso Gesco - Gruppo di Imprese Sociali
Via Vicinale S. Maria del Pianto, 36 complesso polifunzionale Inail
Torre 1, 9° piano - 80143 Napoli
ISCRIZIONE NEWSLETTER