Giovedì, 18 Aprile 2024

Plug: torno sul palco cantando la pace

Ha sedici anni ed è l’artista più giovane che parteciperà al concerto “Song NA Pace”, in programma all’Arenile di Bagnoli venerdì 3 giugno 2022 a partire dalle ore 18 fino a mezzanotte. Il giovanissimo Andrea Buono in arte Plug è stato definito il fenomeno della trap campana, dopo aver spopolato letteralmente sulle piattaforme online con i suoi pezzi “Saint Tropez” e “Monet” (realizzata in collaborazione con Lele Blade).

Il primo live, dopo il lungo stop, è per la pace

Quando lo raggiungiamo a telefono, il sedicenne napoletano, originario del quartiere Vasto, dice di essere molto contento di dare il suo contributo al primo concerto dedicato alla pace secondo gli obiettivi di Agenda 2030 delle Nazioni Unite, organizzato da Gesco con il patrocinio del Comune di Napoli.

“Perché – spiega Plug – è sempre bello lanciare messaggi di pace e speranza. In questo senso l’arte è uno strumento potentissimo per combattere le cose brutte. Inoltre, torniamo a suonare dopo molto tempo, quindi l’idea di tornare a fare un live per una buona causa è ancora più esaltante”. Plug quindi torna a cantare e lo fa, dopo un lungo stop, in un live per la pace: “Il contatto col pubblico è tutto, un musicista senza live non può dirsi tale a 360 gradi”.

Ma che canzoni porterà sul palco il giovanissimo rapper napoletano? È una sorpresa! “Vi svelo un segreto, io la scaletta la faccio last minute sul palco. Parto da ‘Senz’ e’ me’ continuo in base a quello che mi ispira il pubblico”. Cresciuto musicalmente con riferimenti come Marra, Gue, Luchè, ma anche Notorius e altri big americani, Andrea Buono aspira a diventare il “portavoce di una generazione”. “Non mi sento molto diverso dai miei coetanei – racconta - Sono solo una persona che ha la capacità e la sensibilità di raccontare ciò che i ragazzi vivono, sono figlio del mio tempo, esprimo i pensieri della mia generazione”.

Oltre 40 artisti insieme contro la guerra

Con cui saranno oltre quaranta gli artisti - diversissimi tra loro ma accomunati dalla volontà di lanciare un messaggio di pace dalla città dell’accoglienza e della fratellanza tra i popoli – che si esibiranno venerdì 3 giugno all’Arenile di Bagnoli.

Il concerto sarà presentato dall’attore Daniele Russo affiancato da una giovane attrice della Factory del Teatro Bellini, e vedrà esibirsi sul palco dell’Arenile Azul, Eugenio Bennato, Simona Boo e Diego Imparato, Federica Cammarota e Sandro Pandolfi, Emiliana Cantone, Maurizio Capone Bungt Bangt, Massimo Di Cataldo, Gabriele Esposito, Rico Femiano, Assia Fiorillo, Gianfranco Gallo con Antonio Maiello e Michele Visconte, Gnut, Ivan Granatino, I Desideri, Jako Diablo, Jovine, LivioCori, Mavi, Mr Hyde, Ciccio Merolla, Moderup, Osanna, Peppoh, Plug, Popularia, Tommaso Primo, Raffaello, Greg Rega,  Luca Rustici, Andrea Sannino, Dario Sansone, Sillaba, Valentina Stella e Gianpaolo Ferrigno, Tony Tammaro, Andrea Tartaglia, Yoseba.

L’evento ospiterà anche la musica brasiliana di Bateria PegaOnda e, in chiusura, il dj set di Matteo Pagliarella. L’iniziativa ha la collaborazione dell’Arenile di Bagnoli, del Teatro Bellini e dell’Associazione Sii turista della tua città. Il coordinamento degli artisti è del musicista Massimo Jovine. Tra una esibizione e l’altra sono previsti interventi sul palco di rappresentanti delle Nazioni Unite e di agenzie Onu legate al lavoro dell’Assemblea Generale e del Consiglio di Sicurezza (tra cui Unhcr, l’organizzazione mondiale per i rifugiati).

 

Ci sarà un biglietto di ingresso simbolico di 5 euro (in vendita all’Arenile, sulla App di Sii turista e su Eventbrite) che servirà a raccogliere fondi per le famiglie di profughi ucraini e russi qui a Napoli.

Biglietti in vendita anche all'Arenile, al ristorante Il Poggio di via Poggioreale e presso il gruppo di imprese sociali Gesco.

Evento FB

Maria Nocerino
Author: Maria Nocerino
Sociologa e giornalista professionista, è specializzata nel giornalismo sociale. Ha collaborato con l’agenzia di stampa Redattore Sociale e con il quotidiano Roma per le pagine della Cronaca. Collabora con la rivista Comunicare Il Sociale.

Pin It
Image


CHI SIAMO

Napoliclick è un portale quotidiano di informazione sociale e culturale pubblicato dalla cooperativa Nclick.

DOVE SIAMO

Sede centrale:
Presso Gesco - Gruppo di Imprese Sociali
Via Vicinale S. Maria del Pianto, 36 complesso polifunzionale Inail
Torre 1, 9° piano - 80143 Napoli
ISCRIZIONE NEWSLETTER