Venerdì, 24 Maggio 2024

Paolo Caiazzo apre la stagione del Teatro Acacia con Separati ma non troppo

“Separati ma non troppo” con Paolo Caiazzo, scritto e diretto e interpretato dallo stesso attore, apre la stagione del Teatro Acacia, giovedì 2 novembre 2023.

Il protagonista, Giulio, litiga con la moglie ed è costretto a chiedere ospitalità ad un suo ex avversario di calcetto. La vita da scapoloni galvanizza i due rendendoli affiatati e complici. Decidono, così, di regalarsi una serata trasgressiva accettando un incontro al buio con due donne conosciute su Tinder. Scoprono ben presto di aver però agganciato le proprie ex.

Ecco gli altri spettacoli

“COPPIA APERTA QUASI SPALANCATA”, da giovedì 16 novembre 2023

di Dario Fo’ e Franca Rame con CHIARA FRANCINI e ALESSANDRO FEDERICO, regia di Alessandro Tedeschi.

“Prima regola perché la coppia funzioni deve essere aperta da una parte sola, quella del maschio! Perché se un coppia è aperta da entrambe le parti ... ci sono correnti d’aria”. Tutti si riconoscono in questo spettacolo che ha registrato sold out in tutti i teatri italiani la scorsa stagione.

  • “LA SIGNORA DELLA TV”, da giovedì 30 novembre 2023

con VINCENZO DE LUCIA, scritto e interpretato dallo stesso Vincenzo de Lucia.

Vincenzo de Lucia, dopo le fortunate apparizioni televisive nelle prime serate Rai, traghetterà il pubblico in una galleria di Signore del piccolo e grande schermo: Barbara d’Urso, Maria de Filippi e Mara Venier solo per citarne alcune.

  • “BALCONE A TRE PIAZZE”, da giovedì 14 dicembre 2023

con BIAGIO IZZO, scritto da Mirko Setaro e Francesco Velonà, per la regia di Pino L’Abbate.

Un’insolita bufera che interrompe tutti i collegamenti in tutta Italia la vigilia di Natale, crea un’esilarante commedia degli equivoci nell’appartamento di un inconsapevole Alfredo, separato da pochi mesi.

  • GINO RIVIECCIO in “DA COSA NASCE COSA”, da giovedì 18 gennaio 2024

Gli accadimenti degli ultimi due anni non possono passare inosservati: i cambiamenti sociali ed economici, quelli climatici, per non parlare di quelli umorali, hanno fatto si che la nostra vita cambiasse repentinamente.

Ma è sul virus della stupidità e della insulsaggine imbevuta di follia contro il quale non c’è nessun vaccino, che Gino Rivieccio in questo suo monologo teatrale batte l’accento.

Accompagnato dal supporto di tre vocalist; in scena al pianoforte il maestro Marco Ciardiello.

  • MASSIMILIANO GALLO in “AMANTI”, da giovedì 25 gennaio 2024

con FABRIZIA SACCHI, scritto e diretto da Ivan Cotroneo.

Torna con l’attesissima rentrèe di “Amanti”, straordinario successo nazionale della passata stagione.

Claudia e Giulio si incontrano per la prima volta davanti a un ascensore, l’appartamento al quale sono diretti è lo stesso: scoprono infatti solo ora che entrambi frequentano la stesso analista, la dottoressa Gilda Cioffi, psicoterapeuta specializzata in problemi di coppia.

  • GLI OBLIVION, da giovedì 15 febbraio 2024

Il complesso che riesce in maniera originalissima a giocare con la musica e il teatro, li hanno definiti “atomizzatori di repertori musicali, pusher di pillole caricaturali” ma anche “meravigliosamente superflui, come le Piramidi”. Riescono a spaziare tra genio e follia, giocoleria e cabaret, intrattenimento leggero e profonda demenzialità.

  • “IL SEGRETO DEL TALENTO”, da giovedì 22 febbraio 2024

con TERESA SAPONANGELO ed ELISABETTA VALGOI con l’orchestra ONDA NUEVE STRING QUARTET.

Per la regia di Paolo Coletta, per la musica scritta da Valeria Parrella e lo stesso regista.

Un inedito progetto di teatro musicale per le due attrici e un quartetto d’archi.

Un atto unico scoppiettante in un crescendo di equivoci e prove di talento.

  • “MEDICO DEI PAZZI”, da giovedì 29 febbraio 2024

con MASSIMO DE MATTEO, scritto da Eduardo Scarpetta, diretto da Claudio Di Palma.

L’intramontabile commedia di Eduardo Scarpetta, capolavoro assoluto di comicità, rivive di nuova luce nell’adattamento diretto da Claudio Di Palma che ha come protagonista Massimo De Matteo. Le frustrazioni, le speranze, le ambizioni degli stravaganti personaggi scarpettiani si trasformano in assolute follie agli occhi dello stralunato Sciosciammocca, regalando al pubblico irresistibili spunti di travolgente comicità.

  • “DA QUESTA SERA SI RECITA A SOGGETTO”, da giovedì 14 marzo 2024

con e di PAOLO ROSSI.

Paolo Rossi porterà in scena una sua personalissima trasposizione di “Da questa sera si recita a soggetto: Il Metodo Pirandello”. Insieme a Paolo Rossi e ad altri attori ci sarà un gruppo di giovani aspiranti attori, scelti fra i partecipanti ai suoi laboratori. A questa “compagnia di giro” fissa si aggiungeranno ad ogni replica, dopo attento arruolamento da parte del regista, comparse e parti minori scelte tra il pubblico in sala.

  • “SCOMODE VERITÀ E 3 STORIE VERE”, da giovedì 21 marzo 2024

con GIAMPAOLO MORELLI, scritto da Giampaolo Morelli e Gianluca Ansanelli.

Una comedy-speech attraverso cui l’attore si racconta al suo pubblico: un monologo irriverente, caustico, pungente e sempre maledettamente sincero. Le scomode verità, infatti, altro non sono che un sunto delle nostre umane debolezze, un compendio di tutti i tic, le manie, gli slanci e le ossessioni del nostro vivere quotidiano.

SPETTACOLI FUORI ABBONAMENTO

  • “ALLA FINE ARRIVA!”, 28 e 29 ottobre 2023

di MAURIZIO DE GIOVANNI, con Paolo Cresta e Peppe Miale, regia di Annamaria Russo e Massimo de Matteo.

“Quanto passato c’è, nel presente? Quanto pesano i ricordi alla vigilia della più grande emozione che può provare un tifoso? Poche ore prima dell’Evento, alle porte di un’esplosione dopo la quale nulla, proprio nulla, sarà mai più come prima due amici in attesa di un terzo si raccontano come è stata la lunga strada per arrivare fino a quel momento. E scoprono che la passione, quella vera, ha sempre lo stesso colore. E quel colore è l’azzurro” Maurizio de Giovanni.

  • “MATILDE - L’AMOR PROIBITO DI PABLO NERUDA”, 23 novembre 2023

con SEBASTIANO SOMMA, scritto da Liberato Santarpino.

Lo spettacolo “Matilde - L’amor proibito di Pablo Neruda” scritto da Liberato Santarpino è un incontro tra il fascino della poesia e la musica legata alla tradizione sudamericana del tango e racconta, attraverso la voce di Pablo Neruda, interpretato dall’attore Sebastiano Somma e Matilde Urrutia, interpretata dall’attrice Morgana Forcella, amante e poi sposa del grande poeta cileno, questa grande storia d’amore che la coppia visse per molti anni in vari paesi in giro per il mondo. Nello spettacolo Pablo e Matilde raccontano l’avventurosa storia del loro amore, nato quando Pablo era ancora legato alla seconda moglie, Delia del Carril, dei loro incontri clandestini a Berlino, Nyon, a Roma fino al paradiso di Capri rifugio segreto dove i due amanti si uniscono in un matrimonio simbolico celebrato dalla luna.

  • BARBASCURA X - “AMORE BESTIALE”, 12 dicembre 2023

di e con BARBASCURA X.

Barbascura X è un chimico, divulgatore scientifico, stand-up comedian, scrittore, autore e presentatore TV per Dmax, Rai, Comedy Central, performer teatrale, scrittore di libri bestseller con diverse ristampe, cantautore e youtuber italiano originario di Taranto. È considerato uno dei divulgatori scientifici più influenti del web, e il primo come numero di follower; è il vincitore del Premio Nazionale di Divulgazione Scientifica 2020 Giancarlo Dosi, per il libro pubblicato da Edizioni Tlon “Il genio non esiste (e a volte è un idiota)”.

Dal 2021 è anche autore e conduttore di programmi televisivi di divulgazione scientifica, oltre che monologhista satirico/stand-up comedian per Comedy Central.

  • MARCO TRAVAGLIO - “I MIGLIORI DANNI DELLA NOSTRA VITA”, 05 marzo 2024

di e con MARCO TRAVAGLIO.

Marco Travaglio racconta, nel consueto stile satirico, gli ultimi 5 anni di storia italiana: ovvero come i poteri marci della politica, della finanza e dell’informazione hanno ribaltato il voto degli italiani, dal cambiamento alla restaurazione, dalla questione morale e sociale all’Ancien Régime e alla guerra infinita. E come possiamo difenderci da questi golpisti 2.0? Sorridendo di più e informandoci meglio.

  • “ESPERIENZE D.M - IL TOUR”, 07 marzo 2024

con AWED, RICCARDO DOSE, DADDA.

Le star del web Awed, Riccardo Dose e Dadda arrivano finalmente a teatro portando dal vivo uno dei format più seguiti sul web. “Esperienze D.M. - Il format” dove si ascoltano e si commentano in presa diretta vocali di storie di vita vissuta “abbastanza particolari”. La parola chiave? IMPROVVISAZIONE.

  • “LE FILIPPICHE”, 08 marzo 2024

di e con FILIPPO CACCAMO.

“Le Filippiche” è il nuovo spettacolo teatrale di Filippo Caccamo, un affascinante e coinvolgente viaggio nella comicità dell’artista lodigiano che porta sul palco un assortimento di personaggi esilaranti, stravaganti e memorabili. Attraverso brillanti monologhi e dialoghi incalzanti, l’artista crea un affresco comico del tutto innovativo che ammicca alle dinamiche del mondo dell’insegnamento, dove nasce la sua prima ispirazione, ma poi si allarga ben oltre il contesto scolastico, abbracciando la vita di tutti i giorni.

DANZA

  • GEORGIAN NATIONAL BALLET “SUKHISHVILI”, 24 e 25 novembre 2023 - 21:00

del BALLETTO NAZIONALE DELLA GEORGIA, 70 ballerini accompagnati da orchestre.

Si chiamano “The Eighth Wonder of the World”, “Best Broadway Show”, “Hurricane on Stage”, “Magic of Georgia”, “Unique Phenomenon”, “Dangerous Dances of Georgian Men”, “Perfect Work of Art” e altro ancora. Oltre 90 milioni di spettatori assistono alle loro esibizioni sold-out in più di centinaia di paesi in tutto il mondo. La collezione di costumi del Sukhishvili Georgian National Ballet comprende una varietà di costumi tradizionali per oltre 150 balli; tutti i costumi sono realizzati in esclusivo tessuto naturale e decorati con ricami, dipinti, applicazioni, glitter e pietre. L’orchestra di balletto contiene strumenti musicali esclusivi e i musicisti hanno una tecnica di esecuzione speciale che non può essere insegnata in nessuna scuola di musica, perché tramandata di generazione in generazione.

  • “IL LAGO DEI CIGNI, OVVERO IL CANTO”, 13 dicembre 2023 - 21:00

del BALLETTO DI ROMA, con CAROLA PUDDU (Cigno Nero) e ROBERTA DE SIMONE (Cigno Bianco).

Fabrizio Monteverde reinventa il più famoso dei balletti di repertorio classico su musica di P. I. Čajkovskij, garantendo quell’originalità coreografica e registica unica che da sempre ne caratterizza le creazioni e il successo.

Capolavoro del balletto, sintesi perfetta di composizione coreografica accademica e notturno romantico, di chiarezza formale e conturbanti simbologie psicoanalitiche, Il Lago dei Cigni è una favola senza lieto fine in cui i due amanti protagonisti, Siegfried e Odette, pagano con la vita la passione che li lega.

  • “SWAN LAKE - IL LAGO DEI CIGNI”, 05 febbraio 2024 - 21:00

coreografie di MARIUS PETIPA e LEV IVANOV, 140 minuti (20 di pausa), consigliato dai 6 anni in su.

Pieno di romanticismo e bellezza, Il Lago dei Cigni è considerato il più spettacolare capolavoro del repertorio di danza classica. Una trama di pura poetica romantica, dove il bene trionfa sul male.

Una produzione classica con elementi scenografici incredibilmente realistici, abbaglianti costumi, accessori sontuosamente dettagliati e una gamma di melodie incantevoli che compongono questo grande capolavoro del balletto classico. Un cast di artisti internazionali composto da nove nazionalità dà anima e corpo a questa grande e irresistibile produzione classica. Un’esperienza emozionante e indimenticabile. Uno spettacolo unico che durerà nella memoria del pubblico.

  • “THE NUTCRACKER – LO SCHIACCIANOCI”, 06 febbraio 2024 - 21:00

coreografie di MARIUS PETIPA e LEV IVANOV, 120 minuti (20 di pausa), consigliato dai 6 anni in su.

Una narrazione affascinante che risveglia la nostra immaginazione, portandoci nel regno della fantasia, un sogno natalizio con creature malvagie e un eroe: il principe Schiaccianoci.

Pieno di romanticismo e fantasia, Lo Schiaccianoci esalta la capacità di sognare dei bambini e l’ingenuità dei loro sentimenti, con il primo amore di Clara.

  • “H2OMIX”, 25 marzo 2024 - 21:00

coreografie di CRISTINA LEDRI e CRISTIANO FAGIOLI ,regia di CRISTIANO FAGIOLI

Gli ILLUSIONISTI DELLA DANZA, Compagnia che da anni porta in scena progetti artistici atti a sensibilizzare il pubblico sul rispetto per l’ambiente, presenta - in prima assoluta per il Teatro Acacia di Napoli - lo spettacolo H₂OMIX. Quadri scenici evocativi porteranno gli spettatori tra le note gioiose della vita e la consapevolezza della fragilità di questa, legata ad uno dei suoi elementiprincipali: l’acqua. Potremo sentire il suono del respiro dei primi uomini, che nel buio della notte dei tempi muovono i loro passi primitivi e rudi e si immergono giocosi nelle acque fertili, fonte di sostentamento. Un viaggio illusionistico che ci permetterà di riflettere sul significato, sul simbolismo e sull’importanza dell’acqua, ampliando quel senso diresponsabilità che l’umanità ha verso la Natura.

CONCERTI

  • giovedì 19 ottobre 2023 - 20:30

LEONORA ARMELLINI, pianoforte

ORCHESTRA DI PADOVA E DEL VENETO

ALESSANDRO CADARIO, direttore

Wolfgang Amadeus Mozart - Concerto in re maggiore K 175 per pianoforte e orchestra;

Galimathias Musicum K 32; Concerto in si bemolle maggiore K 595 per pianoforte e orchestra

  • mercoledì 15 novembre 2023 - 20:30

OFM - ORCHESTRA FEMMINILE DEL MEDITERRANEO

ANTONELLA DE ANGELIS, direttore

ETTORE PAGANO, violoncello

Compositrici e compositori a confronto: Marianna Martines - Ouverture in do maggiore;

Franz Joseph Haydn - Concerto n. 1 in do maggiore per violoncello e orchestra;

Grazyna Bacewicz - Concerto per orchestra d’archi (1948);

Arvo Pärt - Fratres per violoncello, archi e percussioni (1977/1995);

Giovanni Sollima - Aquilarco 1

Concerto in collaborazione con il CIDIM

  • martedì 05 dicembre 2023 - 21:00

GIANNI DONZELLI AUDIO2 TOUR

Gianni Donzelli, cantante degli Audio 2, nasce a Napoli il 28.05.61: quest’anno, festeggia i 30 anni di carriera e, sin dagli esordi, al netto di svariati conseguimenti e riconoscimenti artistici (Dischi d’oro, Dischi di platino ed il Telegatto), come Interprete e Frontman degli Audio 2, vanta numerose collaborazioni artistiche, come Autore, con i più Grandi Nomi della Musica Italiana, (Mina, Celentano, Mogol, Peppino di Capri, Little Tony, e Pieraccioni, per il quale scrive la colonna sonora del suo film d’esordio, “I Laureati”). Da sempre, associato al Grande Lucio Battisti per la sua somiglianza vocale ed anche per la scrittura stilistica dei brani, quest’anno ha deciso di strutturare uno spettacolo, che vedrà’, in scaletta, i suoi più’ Grandi Successi ( Alle venti, Neve, Io ho te, Specchi riflessi ed altri ed anche Acqua e sale, scritta per Mina e Celentano ) ed un “generoso” Omaggio al Grande Lucio che e’ stato, sin da quando era adolescente, l’Artista che fortemente lo ispirò, interpretando alcuni dei suoi meravigliosi brani, strutturati con un arrangiamento molto vicino alle versioni originali, canzoni come “Il mio canto libero”, I giardini di marzo”, “La canzone del sole”, “Il tempo di morire”, solo per citarne alcuni.

  • mercoledì 06 dicembre 2023 - 20:30

NICOLA PIOVANI - NOTE A MARGINE

MARINA CESARI, sax

MARCO LODDO, contrabbasso

NICOLA PIOVANI, pianoforte

  • lunedì 12 febbraio 2024 - 21:00

RAY GELATO & THE GIANTS - “THE GODFATHER OF SWING”

Direzione artistica: SYNTH jazzin’zone

  • mercoledì 28 febbraio 2024 - 21:00

RAMIN BAHRAMI & DANILO REA - “ADAGIOS IN CLASSICAL JAZZ”

È il nuovo progetto della premiata ditta pianistica formata da Ramin Bahrami e Danilo Rea. Due mondi a confronto, due linguaggi musicali, due modi diversi di interpretare il pianoforte: da qui nasce il corto circuito di classica e jazz che in Bahrami e Rea trova due punti di riferimento autorevoli. Bach e Brahms, Schumann e Mozart e molti altri autori ancora rivivono, per due pianoforti, in una luce inedita, originale, trasgressiva...ma non troppo

  • lunedì 04 marzo 2024 - 21:00

GIANLUCA GUIDI - “SINATRA THE MAN & HIS MUSIC”

“Sinatra The Man & His music” percorre un vero e proprio viaggio/tributo in onore del grande artista americano, una vita la sua tra le più longeve della storia musicale mondiale, che ha accompagnato con la sua voce almeno 4 generazioni. Non mancheranno anedotti sulla sua vita, dai rapporti con la famiglia Kennedy alle tormentate relazioni amorose.

  • mercoledì 20 marzo 2024 - 20:30

ORCHESTRA LA FILHARMONIE

ENRICO BRONZI, violoncello

NIMA KESHAVARZI, direttore

Luigi Boccherini - Sinfonia n. 4 in re maggiore op. 21 G 496;

Franz Joseph Haydn - Concerto n. 2 in re maggiore per violoncello ed orchestra;

Wolfgang Amadeus Mozart - Sinfonia n. 29 in la maggiore K 201

Concerto in collaborazione con il CIDIM

  • giovedì 04 aprile 2024 - 20:30

FILIPPO GORINI, pianoforte

I SOLISTI AQUILANI

Ludwig van Beethoven – Concerto n. 3 in do minore op. 37 per pianoforte e orchestra

(versione per archi di Vinzen Lachner);

Nino Rota – Concerto per archi;

Benjamin Britten – Simple Simphony op. 4

Author: Redazione

Pin It
Image


CHI SIAMO

Napoliclick è un portale quotidiano di informazione sociale e culturale pubblicato dalla cooperativa Nclick.

DOVE SIAMO

Sede centrale:
Presso Gesco - Gruppo di Imprese Sociali
Via Vicinale S. Maria del Pianto, 36 complesso polifunzionale Inail
Torre 1, 9° piano - 80143 Napoli
ISCRIZIONE NEWSLETTER