Giovedì, 18 Aprile 2024

Cringe, POV e Besties: ecco il dizionario delle parole impossibili per vecchi bacucchi

Se così, all’improvviso, un ragazzino vi chiama “Signore” e vi dice pure che siete “cringe” allora vi dovete offendere.

Non vi dico poi se vostra figlia vi scrive su Whatsapp: “Tranquillo, esco con la mia Bestie”.

E mo chi è questa “bestie”? Con chi esce questa?

Ma questi giovani che droppano, triggherano e shoppano, cosa faranno mai?

Ma come parlano? Che dicono? Dove vanno?

Per tutti i boomer, i fan dei Take That e le ex lolite di Non è La Rai abbiamo la soluzione: un piccolo dizionario di parole incomprensibili che usano i giovani e che noi fingiamo di capire.

Una guida per non fare la figura dei vecchi bacucchi, perché – lo sapete - la lingua italiana è viva: cambia, si evolve e si arricchisce nel tempo (mica come noi che più andiamo avanti e più diventiamo poveri con tutti questi rincari, ma questa è un’altra storia).

Cominciamo subito.

Cringe

Per spiegarvi la parola cringe non posso che utilizzare il dizionario più anni Ottanta del mondo: la Treccani (l’antenato di Google!).

L’autorevole enciclopedia  definisce così la parola che importiamo dalla lingua inglese: detto di fatti, comportamenti o frasi percepiti come ridicoli e imbarazzanti da chi osserva o ascolta.

Come aggettivo significa “imbarazzante”, ma in un’accezione particolare: è cringe ciò che suscita imbarazzo e al tempo stesso disagio in chi lo osserva. Ad esempio, per un adolescente potrebbe essere cringe vedere uno dei propri genitori che balla in pubblico una canzone trap.

In napoletano tradurremmo “o’ scuorn n'facc”.

POV

Che significa POV?

Tanto lo so che ogni volta che lo vedete su un video di Tik Tok ve lo siete chiesto e però poi vi scocciate di cercarlo sul web.

POV è l'acronimo di "Point of View”, tradotto letteralmente in “Punto di vista”.

Il video con questa didascalia mostrerà quindi la scena da una specifica prospettiva.

La tecnica del POV arriva dal cinema.

Si tratta di una modalità di ripresa, utilizzata nell’industria cinematografica così come nello sport per far vedere la scena/il gioco attraverso gli occhi di un personaggio/un giocatore.

Bestie e BFF

I preadolescenti non hanno migliori amici, loro hanno solo BFF ossia Best Friends Forever (migliori amici per sempre)

Nel dizionario degli adolescenti incomprensibili  al femminile la “meglio cumpagna mia” diventa Bestie.

Brò

Questa è facile: si tratta dell’abbreviazione di “brother”.

È praticamente la traduzione di “Fratm”.

Droppare

Questa foto la droppo”: se qualche ragazzino vi dice così non vi spaventate.

Significa semplicemente che la caricano sui social. 

Chiaramente parliamo di Tik Tok e Instagram: è inutile dirvi che su Facebook ci sono solo gli ultra quarantenni.

Approfondimento sul tema: se dopo che la droppano poi la floppano significa che quella foto o quel video ha fatto letteralmente flop.

Il contenuto ha floppato se non ha ricevuto abbastanza like (e qui si apre tutto un ragionamento di fallimento correlato alla popolarità sui social ma pure questa è un’altra storia).

LOL

Acronimo dell’inglese: Laugh out loud cioè ridere rumorosamente.

Schiattando in corpo dalle risate, per intenderci.

Ship

Pure questa parola deriva dall’inglese relationship, abbreviato in ship.

Si utilizza con il significato di "vedere bene due persone insieme", "ipotizzare che due persone starebbero bene insieme". 

Praticamente ha a che fare con i sensali dei sentimenti, quella roba che “ti presento l’amico mio che è perfetto per te”.

Dite la verità, abbiamo tutti shippato qualcuno nella vita.

Triggerare

Deriva da trigger che significa grilletto in inglese.

Oggi viene utilizzato in maniera ironica per indicare una reazione di disgusto, paura o rabbia. 

Quindi chi dice di“essere triggerato per qualcosa” significa essere irritato da quella situazione o da qualcuno.

Spero che abbiate preso appunti, abbiate memorizzato tutto perché fare la figura del Boomer*  e essere triggerato persino dalla Besties di vostro figlio non è una bella cosa. 

Una roba che farebbe fare video Pov da milioni di reaction che LOL tutta la vita.

*Mi ero scordato di Boomer (sarà l'età!) ma per quello c'è l'Accademia della Crusca: appellativo ironico e spregiativo, attribuito a persona che mostri atteggiamenti o modi di pensare ritenuti ormai superati dalle nuove generazioni, per estensione a partire dal significato proprio che indica una persona nata negli anni del cosiddetto “baby boom”, e cioè nel periodo di forte incremento demografico che ha interessato diversi paesi occidentali al termine del secondo conflitto mondiale, tra il 1946 e il 1964.

Ciao Brò.

Giovanni Salzano
Author: Giovanni Salzano
Esperto di social media management, cura la rubrica di opinione Società.

Pin It
Image


CHI SIAMO

Napoliclick è un portale quotidiano di informazione sociale e culturale pubblicato dalla cooperativa Nclick.

DOVE SIAMO

Sede centrale:
Presso Gesco - Gruppo di Imprese Sociali
Via Vicinale S. Maria del Pianto, 36 complesso polifunzionale Inail
Torre 1, 9° piano - 80143 Napoli
ISCRIZIONE NEWSLETTER