Lunedì, 17 Giugno 2024

agendo 2024 In musica

La musica come ricordo, come sogno, come speranza. La musica come favola. Ma anche la musica come impegno politico e civile. È questo il tema di agendo 2024 In musica, il libro-taccuino di Gesco Edizioni che, come ogni anno, destina il ricavato delle sue vendite a un progetto sociale. Per il 2024 servirà a sostenere l’acquisto di strumenti musicali per la Nuova Orchesdtra Scarlatti Junior e a finanziare alcune borse di studio per i piccoli studiosi di musica, in memoria del loro giovane musicista Giovanbattista Cutolo, che ha perso la vita per un banale litigio nell’agosto 2023.

Come sempre agendo vede la collaborazione, a titolo gratuito, di alcuni scrittori che hanno donato racconti inediti sul tema dell’anno. Partiamo dalla musica come arte con Maurizio de Giovanni (gennaio) che ci racconta di Vincenzo Russo, autore di canzoni immortali e dalla vita travagliata, per passare poi a Vincenzo Esposito (febbraio) che scopre per noi l’altro talento del pittore Salvator Rosa e a Dino Falconio (novembre) sulle ultime ore di Antonio Stradivari. La musica diventa il sottofondo di un innamoramento perduto e del mal di vivere nel racconto di Angelo Petrella (marzo), la canzone giusta di un amore clandestino per Paquito Catanzaro (maggio) e quella di un gruppo di ragazzi con la rivoluzione nel cuore nel testo di Massimiliano Virgilio (agosto), mentre collega pezzi di sentimenti e di memoria nelle pagine di Monica Scozzafava (settembre) e per Eva Serio (aprile) deriva tutto da un neurone “musicale”. È un flashback autobiografico sulla nascita dei 99 Posse quello del loro musicista Massimo Jovine (ottobre); una famosa canzone di guerra conclude

il racconto, quanto mai attuale, di Chiara Tortorelli (giugno), mentre lavorano di fantasia per le loro favole dolci-amare Serena Venditto (luglio) e Aldo Putignano (dicembre) che ci trasportano lontano sulle note dei ricordi e delle canzoni del cuore. I testi introduttivi sono di Sergio D’Angelo e Michelangelo Iossa.

L’edizione 2024 vede anche la collaborazione dell’illustratore  Luca Dalisi che accompagna ogni mese con “L’ora di veglia”: un racconto per illustrazioni tratte dall’omonimo progetto di un lavoro ancora inedito sul mito di Orfeo, riletto sulla scia de “La terra desolata” di T.S. Eliot.

Agendo 2024 in musica è a cura di Ida Palisi e Teresa Attademo e vede la collaborazione di Chiara Reale per l’editing, Maria Nocerino e Donatella Alonzi per l’ufficio stampa e di Nclick per la comunicazione. Il progetto grafico e la collaborazione editoriale sono di Studio Eikon/Napoli.

È in quattro colori – nero, azzurro, rosa e verde – in formato quaderno con elastico di copertina.

Il costo è di 10 euro, con la possibilità di sconti oltre un certo quantitativo di copie.

Per informazioni: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Agendo2024_per_WEB

 

 

 

Author: Redazione

Pin It
Image


CHI SIAMO

Napoliclick è un portale quotidiano di informazione sociale e culturale pubblicato dalla cooperativa Nclick.

DOVE SIAMO

Sede centrale:
Presso Gesco - Gruppo di Imprese Sociali
Via Vicinale S. Maria del Pianto, 36 complesso polifunzionale Inail
Torre 1, 9° piano - 80143 Napoli
ISCRIZIONE NEWSLETTER