Giovedì, 18 Aprile 2024

Trequarti, bere bene e sentirsi a casa

Trasversalità, qualità e un occhio al prezzo: Trequarti è un piccolo gioiellino incastonato nel Centro Storico napoletano.

Marco Limonio e Antonio Buonincontro, proprietari del locale, credono ancora che la coccola possa essere la chiave di volta per la quotidianità dei loro clienti. Nata come Wine-bar, l’attitudine dell’impresa non è cambiata nel tempo ma si è ampliata. Accanto ad una ampia scelta di vini di fascia medio-alta compaiono ai tavoli polpettine ricoperte di intingoli deliziosi, tocchetti di mortadella e sfiziosi taglieri a base di formaggio e verdurine.

La direttrice di Trequarti e sommelier Ais Mariangela Borrelli racconta come è nata questa avventura.

Vino e convivialità. Come è nato Trequarti?

Simbolicamente il nome de locale si riferisce al’unità di misura solita di una bottiglia di vino, 75 cl, ossia tre quarti di un litro.  Alla base di tutto vi è però la voglia di creare un luogo in cui ci si possa sentire a casa. Tutto ruota intorno a questo concetto: dall’arredamento alle piccole grandi attenzioni che dedichiamo ai clienti. Il vino è un punto di partenza per un’accoglienza a tutto tondo.

Rosso o bianco, Italiano o estero. Cosa scelgono i vostri clienti?

I nostri clienti amano affidarsi ai nostri suggerimenti.  Noi li “sfidiamo” a seguire il nostro percorso che è  continuamente in evoluzione. La carta dei vini predilige i prodotti della nostra terra e italiani, un po’ di champagne e una buona selezione di vini biologici.

Le etichette che proponete sono spesso sconosciute ai neofiti ma tutte derivanti da aziende che stanno facendo un percorso in ascesa. Come avviene la selezione?

Rispondo con un esempio recente. Durante un pranzo in un ristorante di Baia scopriamo per caso l’azienda Masseria dello Sbirro, attratti da una bellissima etichetta disegnata – lo avremmo saputo poi – dall’artista Alfredo Troise. L’Azienda sorge nel territorio fra Ercolano e Torre del Greco. Abbiamo preso informazioni su questa realtà e alla fine, piacendoci molto il modo in cui lavoravano e la selezione proposta, siamo andati sul posto. Carlo e Cristina, gli imprenditori proprietari di Masseria dello Sbirro, lavorano con passione e competenza. Si è creato un sodalizio nato per caso ma che oggi porta le loro bottiglie sui nostri scaffali. Questo è il modo in cui lavoriamo: dietro al vino ci sono le persone, è un incontro professionale e personale su cui c’è sempre una storia da raccontare.

Punto forte di Trequarti è l’abbinamento con le “stuzzicherie”. Qual è l’idea?

La nostra vineria ha una vera e propria cucina.  Da poco abbiamo inserito nella proposta gastronomica anche dei primi. La selezione delle materie prima avviene analogamente a quella dei vini: prediligiamo prodotti del territorio e piccole aziende che lavorano bene. Salumi e formaggi, ad esempio, provengono da un’azienda di Monte Marano, in provincia di Avellino. A guidarci è anche la tradizione napoletana: le classiche polpette della nonne, fritte e successivamente cotte nel sugo, sono un nostro must.

Il vostro pubblico è molto trasversale, fra i tavoli ci sono i giovanissimi, i turisti e i napoletani del “buon-bere”. Qual è il vostro segreto?

Lavoro nel settore della ristorazione da vent’anni, ho collaborato con ristoranti gourmet e stellati. Nelle grandi realtà imprenditoriali c’è sempre la bellezza e la curiosità di scoprire cose nuove ma spesso vi è anche un certo distacco dalla realtà del cliente e della città. Insomma, il piatto è il centro di tutto. Da Trequarti non è così: il cliente è sempre protagonista. Ci piace che le persone vengano da noi anche se sono da sole perché sanno che da Trequarti troveranno sempre un sorriso ad accoglierli dietro al calice mezzo pieno.  

 

Trequarti - Via S. Sebastiano, 18, 80134 Napoli NA

 393 298 7823

Chiara Reale
Author: Chiara Reale
Si occupa di promozione, strategia di comunicazione e management nel settore arte e cultura. Cura mostre di arte contemporanea ed eventi culturali.

Pin It
Image


CHI SIAMO

Napoliclick è un portale quotidiano di informazione sociale e culturale pubblicato dalla cooperativa Nclick.

DOVE SIAMO

Sede centrale:
Presso Gesco - Gruppo di Imprese Sociali
Via Vicinale S. Maria del Pianto, 36 complesso polifunzionale Inail
Torre 1, 9° piano - 80143 Napoli
ISCRIZIONE NEWSLETTER