Giovedì, 20 Giugno 2024

Linguistica e diversità, a Napoli un convegno sui nuovi confini della terminologia

 “Terminologia del patrimonio culturale materiale e immateriale: analisi e approcci di studio” è il titolo del convegno promosso dal Dipartimento di Studi Letterari, Linguistici e Comparati dell’Università di Napoli L’Orientale - in collaborazione con la Rete di terminologia della lingue romanze (REALITER), la Rete Lexicologie, Terminologie, Traduction (LTT) e l’Osservatorio di terminologie e politiche linguistiche (OTPL) dell’Università Cattolica del Sacro Cuore – che si terrà martedì 7 Novembre 2023  l’Università di Napoli L’Orientale.

 La 33esima edizione del Convegno annuale dell’Associazione Italiana per la Terminologia-Ass.I.Term propone una riflessione sui diversi aspetti della terminologia inerente al patrimonio culturale, inteso come espressione identitaria ed ereditaria del passato, con particolare riguardo alle commistioni culturali.

Diversità linguistica e preservazione: gli obiettivi della linguistica oggi

 

Il ruolo della diversità linguistica e culturale è oggi più che mai centrale: uno spazio da coltivare per favorire un dialogo globale a partire dalla conoscenza dei contesti di origine in cui si sono formate le lingue e i linguaggi, che poi hanno creato prassi e modi di vivere. Ma proprio in virtù della loro non corretta ed efficace conoscenza, sono nati pregiudizi e mis-conoscenza. In questo senso lo studio delle lingue e la conoscenza terminologica diventano un importante, e sempre più necessario, strumento di comprensione e di comunicazione di una cultura con l’“altra”.

A dare un contributo importante è la La Fondazione Rut Ets – Ente filantropico, attraverso il partenariato strategico con l'Istituto di Linguistica Computazionale “A. Zampolli” (ILC) del CNR e in collaborazione con la Società Geografica Italiana – che partecipa al Convegno con due interventi: “Echi del passato: un’indagine sulla terminologia degli strumenti nelle terre dei Somali del XIX secolo” e “La terminologia del matrimonio nella cultura ebraica: storia, simboli e identità culturale”.

Il primo intervento, a cura di Silvia Piccini, Jama Musse Jama, Andrea Bellandi, Giuliana Elizabeth Vilela Ruiz,  è dedicato al lessico di computazionale bilingue somalo-italiano dedicato all'epoca dell'espansione colonialista dell’Italia in Africa: il secondo, a cura di Silvia Piccini, Giuliana Elizabeth Vilela Ruiz , è presentato lo studio sul Libro Biblico di Rut, con un focus sull’analisi linguistico-concettuale di un nucleo di termini relativi all’istituto del matrimonio nella cultura ebraica antica.

Banca dati e nuovi metodi di navigazione

 

Lo scopo finale degli studi che sta conducendo la Fondazione Rut assieme l'Istituto di Linguistica Computazionale (ILC) del CNR mira alla costituzione di un Osservatorio Italiano del Multilinguismo, permanente e continuamente aggiornato: una banca dati, formalizzata secondo tecnologie allo stato dell’arte della terminologia computazionale, che permetterà attraverso interrogazioni sofisticate e metodi di navigazione ad hoc, di studiare e comprendere le relazioni e gli scambi con altre culture e lingue che nel corso della storia sono entrate in contatto con il popolo italiano. Una iniziativa concreta di “cooperazione” e “dialogo” tra culture, e quindi lingue diverse, per favorire la circolazione negli scambi comunicativi di una terminologia condivisa, sempre più corretta, precisa ed efficace.

Le risorse digitali risultanti (lessici e testi) e gli strumenti software utilizzati dall’Osservatorio Italiano del Multilinguismo verranno messi a disposizione dell’intera comunità (scientifica e non) attraverso CLARIN-IT, il nodo italiano di CLARIN, l’infrastruttura europea di ricerca per le discipline umanistiche digitali e il patrimonio culturale.

Info:

Università di Napoli L’Orientale 

Martedì 7 Novembre 2023,  ore 9 – 18

Piazza San Domenico Maggiore, 12 - Napoli

Ingresso libero

Author: nuovoeditore

Pin It
Image


CHI SIAMO

Napoliclick è un portale quotidiano di informazione sociale e culturale pubblicato dalla cooperativa Nclick.

DOVE SIAMO

Sede centrale:
Presso Gesco - Gruppo di Imprese Sociali
Via Vicinale S. Maria del Pianto, 36 complesso polifunzionale Inail
Torre 1, 9° piano - 80143 Napoli
ISCRIZIONE NEWSLETTER