Giovedì, 30 Maggio 2024

Resistere e ricostruire dopo le calamità naturali, il convegno di Territori Aperti

Un incontro necessario in un territorio complesso come quello italiano:  si intitola “Resilienza ai Disastri e Sviluppo Sostenibile” la due giorni ospitata al Centro Congressi dell'Università degli Studi di Napoli Federico II giovedì 1 e venerdì 2 febbraio 2024.

Al centro del fitto programma di incontri con esperti e studiosi provenienti da tutta Italia vi saranno argomenti importanti come disastri naturali e di origine antropica, strategie di prevenzione, gestione dei rischi e sviluppo sostenibile.  L'evento, promosso dal centro “Territori Aperti” dell'Università degli Studi dell'Aquila, in sinergia con SoBigData RI e in collaborazione con l'ateneo napoletano, mira a coinvolgere la comunità scientifica, le istituzioni, la cittadinanza, le organizzazioni sociali e le imprese sul tema critico della resilienza delle comunità di fronte ai disastri e dei percorsi di sviluppo sostenibile delle aree che ne vengono colpite.

Ai saluti istituzionali del Rettore dell'Università degli Studi di Napoli Federico II Matteo Lorito e di Edoardo Alesse, Rettore dell'Università Università degli Studi dell'Aquila, seguirà l'esposizione dei risultati derivanti dalle attività di “Territori Aperti”, il centro interdisciplinare nato dalla collaborazione tra il Comune e l'Università degli Studi dell'Aquila, impegnato nella documentazione, formazione e ricerca sui disastri naturali e di origine antropica. “Basato sull'approccio dell'open science, della data scienze e della partecipazione informata dei cittadini, il centro collabora con sistemi territoriali esposti a rischi di calamità di varia natura, con particolare attenzione agli obiettivi dell'Agenda 2030 per lo Sviluppo Sostenibile”spiega Antinisca Di Marco, docente dell'Università degli Studi dell'Aquila e responsabile dell'infrastruttura tecnologica, della comunicazione e della formazione del centro “Territori Aperti”. Oltre a Di Marco, tra gli esperti e i rappresentanti istituzionali, parteciperanno alla conferenza Eugenio Coccia, Presidente della Commissione Grandi Rischi; Giovanni Legnini, Commissario straordinario sisma ed emergenza Ischia; Sabrina Lucatelli dell'associazione “Riabitare l'Italia” e rappresentante OCSE; Titti Postiglione del Dipartimento della Protezione Civile della Presidenza del Consiglio dei Ministri; Michele Talia, Presidente dell'Istituto nazionale di urbanistica e Raffaello Fico, a capo dell'Ufficio Speciale per la Ricostruzione dei Comuni del Cratere.

Info:

L'evento è a ingresso libero fino ad esaurimento posti. È consigliata la registrazione al link: https://forms.gle/Uvdgd3WqZBhHhBqG7


Centro Congressi dell'Università degli Studi di Napoli Federico II  - Via Partenope 36, Napoli

Author: nuovoeditore

Pin It
Image


CHI SIAMO

Napoliclick è un portale quotidiano di informazione sociale e culturale pubblicato dalla cooperativa Nclick.

DOVE SIAMO

Sede centrale:
Presso Gesco - Gruppo di Imprese Sociali
Via Vicinale S. Maria del Pianto, 36 complesso polifunzionale Inail
Torre 1, 9° piano - 80143 Napoli
ISCRIZIONE NEWSLETTER