Sabato, 02 Luglio 2022

Un baule per le emergenze: percorsi formativi e informativi per le famiglie

L’osservazione di un bisogno delle famiglie del territorio, che si sono ritrovate ad affrontare gli effetti di un’emergenza collettiva caratterizzata da un lungo periodo di isolamento forzato in cui tutti noi, indipendentemente dal livello economico o socioculturale, abbiamo sperimentato la sensazione di smarrimento dovuta all’impossibilità di programmare con sicurezza il futuro.

Nascono così gli incontri formativi e informativi promossi dal Polo Territoriale per le famiglie della IV Municipalità del Comune di Napoli (Poggioreale, Zona industriale, San Lorenzo, Vicaria) gestito dal gruppo di imprese sociali Gesco per conto dell'amministrazione comunale.

Quattro incontri rivolti a genitori di ragazzi pre-adolescenti del territorio della IV Municipalità, curati dall’équipe multidisciplinare del Polo, che si terranno dal 18 maggio al 29 giugno presso la sede stessa del servizio (via Nuova Poggioreale 160/B) e presso il cortile dell’Istituto comprensivo Francesco Mastriani (via Gorizia 1/A).

La partecipazione è totalmente gratuita e aperta a tutti i cittadini, non solo strettamente a quelli residenti nella Municipalità di riferimento.

Ce ne spiega il senso la coordinatrice del Polo Cecilia Greco: “Sono stati soprattutto i preadolescenti a vivere i maggiori disagi, secondo quanto abbiamo osservato. Diversi sono stati gli invii al nostro servizio per casi di dispersione scolastica, cattiva gestione dello stress e stati emotivi complessi. Ciò che emerge negli incontri-colloqui e nelle attività domiciliari è la perdita di interesse e motivazione rispetto agli obiettivi scolastici, le difficoltà e le lacune di apprendimento in seguito alla didattica a distanza, la tendenza all’isolamento sociale, la dipendenza dai dispositivi elettronici e internet e un alterato rapporto con il cibo. Le famiglie vanno sostenute nel fronteggiare tali criticità”.

La metafora ludopedagogica che guiderà il percorso, curato dallo psicologo Daniele Mango con l'educatrice Vincenza Esposito, sarà quella del “baule” come contenitore degli strumenti emersi durante gli incontri. Il baule utile ad “emergere dall’emergenza” attraverso la costruzione di una “eredità collettiva condivisa”, il gruppo come luogo in cui mettere in connessione i saperi e le competenze di ogni singolo genitore.

18 maggio ore 10.00/13.00 – “La cassetta degli attrezzi” / Istituto Francesco Mastriani

L’incontro nasce per dare possibilità ai genitori di raccontare e ridefinire quelle che sono state le difficoltà affrontate durante il lockdown. Ogni famiglia ha dovuto mettere in campo le proprie risorse per far fronte allo stravolgimento dovuto all’isolamento. L’obiettivo della giornata sarà dare gli strumenti ai genitori per poter valorizzare e riconoscere i propri mezzi e le proprie potenzialità.

1 giugno ore 10.00/13.00 – “Ri-disegniamo le emozioni” / Polo territoriale della IV Municipalità

Questo incontro avrà la finalità di fornire informazioni e strategie circa il tema dell’ansia e degli attacchi di panico. In una prima faselo psicologo introdurrà l’argomento fornendo delle informazioni base sul tema promuovendo l’idea che spesso l’ansia (che si manifesta talvolta con veri e propri attacchi di panico) diventa la voce attraverso cui si esprimono sentimenti ed emozioni che si ha difficoltà ad esprimere e tirare fuori in un altro modo.

15 giugno ore 10.00/13.00– “Quanto conta la consapevolezza?” / Polo territoriale della IV Municipalità

Questo incontro avrà la finalità di esplicitare e chiarire con una modalità ludica i meccanismi alla base della dipendenza da internet e dai dispositivi elettronici. Un aspetto comune e molto rilevante riguarda la perdita di percezione del tempo durante l’uso dei suddetti dispositivi. Spesso sono proprio gli adulti a non essere pienamente consapevoli del tempo speso online e di quanto anche il loro esempio possa influenzare l’uso che ne fanno i figli pre-adolescenti.

29 giugno ore 10.00/13.00 – “Ragionare di gusto” / Polo territoriale della IV Municipalità

Spesso la relazione con il cibo cambia in base a come ci si sente, in periodi di particolare stress o noia certi cibi diventano confortanti rischiando di farne un abuso. Questo incontro ha l’obiettivo di promuovere maggiore consapevolezza riguardo le proprie abitudini alimentari e su come queste ultime si sono modificate in seguito al lockdown o in generale in seguito a certi stati emotivi.

Negli ultimi due incontri sarà prevista la presenza di una nutrizionista.

Author: Redazione

Pin It
Image

CHI SIAMO


Napoliclick è il portale cittadino di notizie e opportunità promosso dal gruppo di imprese sociali Gesco. Napoliclick seleziona e approfondisce opportunità ed eventi con un approccio critico, attento alla sostenibilità economica, al rispetto per l’ambiente, al consumo responsabile e solidale, al benessere, alla salute, alla buona cucina..
DOVE SIAMO

Sede centrale:
Presso Gesco - Gruppo di Imprese Sociali
Via Vicinale S. Maria del Pianto, 36 complesso polifunzionale Inail
Torre 1, 9° piano - 80143 Napoli
ISCRIZIONE NEWSLETTER

Abilita il javascript per inviare questo modulo