Venerdì, 23 Febbraio 2024

Shape of vision, a Napoli la collettiva internazionale di due atti

Trentadue artisti da 15 Paesi arrivano a Napoli per la collettiva internazionale in due atti Shape of vision organizzata da Nartwork aps, a cura di Rossella Bellan, Giulia Mazzilli e Antonietta Panico. L’appuntamento è nella galleria d’arte contemporanea Spazio 57 da sabato 1 a martedì 25 luglio 2023.

L’esposizione ha ricevuto il patrocinio morale dalla Regione Campania, dal Comune di Napoli, dell’Università Suor Orsola Benincasa e dell’Associazione Alsob, ed è suddivisa in due momenti per far emergere due diversi aspetti della produzione degli artisti in mostra.

La prima parte dell’esposizione si svolgerà dal 1 all’11 luglio, la seconda parte dal 15 al 25 luglio.

Nell’ambito del ciclo di mostre realizzate da Nartwork aps nel 2023, che riflettono sulla relazione tra dualità e l’intero, la collettiva Shape of vision sfida gli artisti a esplorare la relazione tra forma, colore e visione. 

Ogni forma e ogni colore ha un proprio carattere, ma nel gioco dell’interazione creano qualcosa di nuovo, il cui significato non è solo la somma delle singole parti. Shape of vision è una mostra in due atti che guida lo spettatore a esplorare svariati scenari immaginativi di possibilità. Un gioco in due tempi per lasciarsi affascinare dalla forza delle forme e dei colori.

Gli opening delle due parti dell’esposizione, durante i quali si svolgerà un breve dibattito con curatrici, storici dell’arte ed alcuni degli artisti in mostra, si svolgeranno sabato 1 e 15 luglio alle 17:30. A seguire piccolo rinfresco. 

Prenotazione obbligatoria tramite Eventbrite:

Opening del 1 luglio

Opening del 15 luglio

La mostra è visitabile gratuitamente nella galleria Spazio 57, via Chiatamone, 57, 80121 Napoli, da martedì al venerdì, negli orari 14:30 - 19:30, e sabato dalle 10.00 - 19:30. Chiuso domenica e lunedì. 

Artisti in mostra

Sandra Bechtold (Germania), Lucia Boaghe (Regno Unito), Katja Bogataj  - Unique Venus (Slovenia), Claudio Cangialosi (Italia), Justin Chan (Cina), Alessandro Di Porzio (Italia), Rika Maja Duevel (Paesi Bassi), Mario Formica (Italia), Ulla Hasen (Austria), Susanne Herrmann (Danimarca), Inushima (Giappone), Sou (Giappone), Sonja Kalb (Germania), Rada Koleva-Genova (Italia), Alexandra Kordas (Germania), Lausen (Svizzera), Agata Lewandowska-Mista - agamista.art  (Germania), Beata Murawska (Polonia), Attila Olasz (Ungheria), Atsushi Ohta (Giappone), Helena Pellicer Ortiz (Spagna), Elisabetta Pienti (USA), Weronika Raczynska (Polonia), Markus Roth (Germania), Ariane Schuchardt (Germania), Veronika Sekotova (Repubblica Ceca), Maria Carolina Terracciano (Italia), Enrica Toce (Italia), Tim van den Oudenhoven  (Germania), Rebecca Volkmann (USA), Horst Weber (Germania), Ivo Zibulla (Germania).

Curatrici: Rossella Bellan, Giulia Mazzilli, Antonietta Panico

Progetto grafico: Antonio Imparato

Progetto allestitivo: Giulio BellanTesti critici catalogo: Maria Aurelia Catalano Rossi Danielli, Gianpasquale Greco

Info: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.www.nartwork.it

Shape of vision a Napoli la collettiva internazionale di due atti 1

Author: Redazione

Pin It
Image


CHI SIAMO

Napoliclick è un portale quotidiano di informazione sociale e culturale pubblicato dalla cooperativa Nclick.

DOVE SIAMO

Sede centrale:
Presso Gesco - Gruppo di Imprese Sociali
Via Vicinale S. Maria del Pianto, 36 complesso polifunzionale Inail
Torre 1, 9° piano - 80143 Napoli
ISCRIZIONE NEWSLETTER