Sabato, 02 Luglio 2022

Torna il Premio Nazionale Megaris: al Circolo Nautico Posillipo la cerimonia di premiazione della 29esima edizione

Dopo un lungo stop per la pandemia, torna il premio nazionale Megaris che celebrerà la sua ventinovesima edizione sabato 21 maggio 2022 a partire dalle ore 9.30 al Circolo Nautico Posillipo. Premio culturale e sociale insieme, il Megaris si rivolge a personalità che si sono distinte nel campo della poesia, della narrativa, delle arti e in diversi ambiti di attività, con riconoscimenti alla carriera e una particolare attenzione alla valorizzazione dei giovani talenti.

La cerimonia di sabato vedrà la consegna dei premi ai vincitori del 2021 nelle diverse categorie e che ad oggi non hanno potuto ricevere ancora il riconoscimento a causa dei lockdown e dell’emergenza Covid.

Saranno premiati: per il sociale il presidente del gruppo Gesco Sergio D’Angelo, il tesoriere dell’ordine professionale degli ingeneri Salvatore Landolfi e il maresciallo luogotenente, fondatore dell’Associazione Ispanico Missione Giuseppe Di Paola; per la cultura il presidente dell’Associazione Pietrasanta Polo Culturale onlus Raffaele Iovine e il docente di letteratura italiana presso l’Università degli Studi “Suor Orsola Benincasa” di Napoli Carlo Di Lieto; per il teatro il direttore del Teatro Troisi Giuseppe Oliva; per il giornalismo il direttore della sede Rai Campania Antonio Parlati e il capocronista del quotidiano Il Mattino Gerardo Ausiello; per le arti il pittore e maestro d’arte Armando Jossa; per la valorizzazione territorio il fondatore e presidente del Centro culturale S. Paolo Raffaele Mazzarella; per la medicina il medico dializzatore e ricercatrice AIRC Alessia Rega. Riconoscimenti speciali saranno conferiti, tra gli altri, al presidente della Banca di Credito Cooperativo Amedeo Manzo e al presidente della Camera di Commercio Ciro Fiola e, come di consueto, saranno diversi i premi consegnati per la narrativa, la poesia e le arti.

«L’associazione Culturale Megaris, da me presieduta sin dalla nascita,  30 anni fa – dichiara il presidente Carlo Postiglione - persegue obiettivi culturali sul territorio nazionale ed internazionale tra cui il Premio Megaris, oggi giunto alla sua 29esima edizione. L’associazione organizza, inoltre, diversi momenti di riflessione culturale come quelli  sulla storia di Napoli e sulla vita di Enrico Caruso; esposizioni in tutta Italia, da Merano alla Calabria e a Norimberga. Abbiamo rilanciato la tecnica pittorica del fumo di candela, che oggi ha suscitato l’interesse del Ministero dei Beni culturali, al fine della istituzione di una scuola».

«Con il Premio Megaris – conclude Carlo Postiglione - e le sue articolazioni Letterarie e Pittoricofotografiche, abbiamo portato alla ribalta giovani promesse in questi campi, segnalando gli uni alle case editoriali, e gli altri ad affermati intermediari per assegnare le loro opere. Siamo davvero felici di poterlo consegnare di nuovo dal vivo, unendo più edizioni, fino al prossimo bando che partirà in autunno».

Author: Redazione

Pin It
Image

CHI SIAMO


Napoliclick è il portale cittadino di notizie e opportunità promosso dal gruppo di imprese sociali Gesco. Napoliclick seleziona e approfondisce opportunità ed eventi con un approccio critico, attento alla sostenibilità economica, al rispetto per l’ambiente, al consumo responsabile e solidale, al benessere, alla salute, alla buona cucina..
DOVE SIAMO

Sede centrale:
Presso Gesco - Gruppo di Imprese Sociali
Via Vicinale S. Maria del Pianto, 36 complesso polifunzionale Inail
Torre 1, 9° piano - 80143 Napoli
ISCRIZIONE NEWSLETTER

Abilita il javascript per inviare questo modulo