Mercoledì, 22 Maggio 2024

Fondazione Pietà de’ Turchini presenta la principessa del Rinascimento

Giovedì 11 aprile ore 19 a Palazzo Diomede Carafa di Napoli, sede della Soprintendenza Archivistica e bibliografica della Campania, va in scena Beatrice, principessa di Napoli nel Rinascimentoche vedrà protagonista l’ensemble Tasto Solo.

Il nuovo progetto site specific della Fondazione Pietà de’ Turchini è realizzato in collaborazione con l’Instituto Cervantes di Napoli, Oficina Cultural Embajada de Espana, la Soprintendenza Archivistica e Bibliografica della Campania e il Rotary Club Napoli. Tasto Solo, per la prima volta a Napoli grazie al suo direttore e fondatore Guillermo Pérez, vanta una lunga tradizione di ricerca alla riscoperta dei primi ambiti dell’arte musicale dal XIII al XVI: nel concerto dell’11 aprile presenterà composizioni legate e dedicate a Beatrice, mettendo in musica il viaggio di questa grande dama del Rinascimento, erede di una cultura umanistica e cosmopolitica, dalle molteplici estetiche, lingue e influenze. Il concerto sarà introdotto da Elisa Novi Chavarria, docente di Storia del Rinascimento presso l’Università del Molise. 

Costruito intorno alla figura di una carismatica discendente della Corona d’Aragona e protagonista di un periodo della storia europea non solo sul piano politico ma soprattutto su quello culturale, Beatrice, principessa di Napoli nel Rinascimento è un concerto che unisce creatività, ricerca storica e virtuosismo nell’esplorazione della musica medievale e del primo Rinascimento.

Beatrice crebbe nel ricco regno di Napoli conquistato dagli Aragonesi nel 1442 durante la loro vasta espansione geografica e culturale. Fu consacrata regina d’Ungheria nel 1476 in seguito al matrimonio con il nipote di Alfonso V d’Aragona (re Mattia Corvino). Era una donna colta e dalla raffinata formazione musicale (suo mentore fu il compositore, teorico e musicista Johannes Tinctoris). Beatrice, in seguito alla sua incoronazione, avrebbe contribuito a fare dell’Ungheria uno dei centri più attivi del primo Rinascimento. Durante il suo regno, inoltre, lei e il marito promossero la diffusione di diversi stili musicali a partire dalla fine del XV secolo, sull’esempio dei repertori conservati nel “Mellon Chansonnier”, forse copiato sotto la supervisione di Tinctoris come dono alla giovane coppia reale. Beatrice e Corvino, infine, divennero mecenati di numerosi intellettuali e artisti italiani, collezionisti di libri e fondatori della mitica biblioteca “Corvina”, nonché promotori della costruzione dei primi palazzi secondo i modelli italiani.

Per partecipare all’evento è necessaria la prenotazione all’e-mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Programma

1457 · La nascita di Beatrice e l'infanzia a Napoli

Beata viscera, Plainchant

O Virgo miserere, J. Tinctoris (c. 1435-1511)

Fantasia prima [instrumental], Anonymous

Helas, J. Tinctoris

Fantasia seconda [instrumental], Anonymous

So ys emprentid, W. Frye (fl. 1450)

1476 · Matrimonio con Mattia Corvino e partenza per l'Ungheria

Fantasia terza [instrumental], Anonymous

Gentil Madonna, W. Frye

La Spagna [instrumental], J. Tinctoris

La Spagna [instrumental], Anonymous

Par le regard, G. Dufay (1397-1474)

La Spagna [instrumental], Guglielmus (da Pesaro? c. 1420-1484)

1490 · Morte di Mattia Corvino e seconde nozze

Tout a part moy, W. Frye

Fortune tort, Anonymous

1500 - 1501 · Annullamento del secondo matrimonio e rientro in Italia

Fantasia quarta [instrumental], Anonymous

Alas, Alas, W. Frye

Fantasia quinta [instrumental], Anonymous

O pellegrina, Anonyme

Canzone del vivere speranza, Anonymous

1508 · La morte di Beatrice a Napoli

Requiem aeternam [instrumental], J. Tinctoris

Virgo Dei throno digna, J. Tinctoris

Author: Redazione

Pin It
Image


CHI SIAMO

Napoliclick è un portale quotidiano di informazione sociale e culturale pubblicato dalla cooperativa Nclick.

DOVE SIAMO

Sede centrale:
Presso Gesco - Gruppo di Imprese Sociali
Via Vicinale S. Maria del Pianto, 36 complesso polifunzionale Inail
Torre 1, 9° piano - 80143 Napoli
ISCRIZIONE NEWSLETTER