Lunedì, 26 Febbraio 2024

Petizione Popolare, la Regione stanzi un assegno integrativo per disoccupati e famiglie fragili

Ieri mattina ho partecipato a via Verdi alla conferenza stampa di presentazione della Petizione Popolare rivolta alla Regione Campania affinché introduca una Misura Integrativa Regionale (MIR) a sostegno di disoccupati e famiglie in condizioni di fragilità sociale. Un possibile argine alla sostanziale cancellazione del Reddito di Cittadinanza che investirà con particolare forza la nostra regione e la nostra città a partire da settembre.

L’iniziativa, promossa da un nutrito gruppo di cittadine e cittadini con l'appoggio di diverse realtà sindacali associative e politiche impegnate a difesa del Lavoro e del Reddito, è già in pieno svolgimento. Si sono infatti costituiti diversi comitati territoriali che si stanno occupando di raccogliere le firme e di portare a conoscenza del maggior numero di persone l’esistenza della campagna.

In Campania circa 600mila persone trovano nel Reddito di Cittadinanza uno strumento che rende meno aspra la loro condizione di povertà. Bisogna fare qualcosa perché questo aiuto non si interrompa e si chiede perciò che la Regione definisca con procedura d’urgenza, partendo da una variazione del Bilancio di Previsione, una sostanziale ed efficace integrazione ai redditi delle cittadine e dei cittadini senza lavoro.

L’iniziativa, tuttavia, non si rivolge ai soli disoccupati, perché con la fine del Reddito di Cittadinanza si privano le persone di uno strumento di difesa che ha permesso a tante e a tanti di rifiutare il ricatto di occupazioni precarie e paghe miserabili. Se questo argine dovesse crollare, a essere sminuito sarà il valore complessivo del lavoro, di tutto il lavoro, con una marea di persone costrette ad accettare ogni tipo di impiego con ogni salario.

La Petizione ha pertanto lo scopo di difendere il reddito e le condizioni di vita e di lavoro dell’insieme delle classi popolari.

Per informazioni e per firmare la petizione

www.campaniaperilreddito.it

Sergio D'Angelo
Author: Sergio D'Angelo
Napoletano, tra i massimi esperti di politiche sociali, terzo settore e finanza etica in Italia. A lui si devono numerose battaglie per il lavoro, l’istruzione, le pari opportunità, la sanità, il welfare. Fondatore e presidente del gruppo di imprese sociali Gesco, è stato assessore comunale al welfare e commissario straordinario dell’ABC, azienda speciale per la gestione dell’acqua pubblica del Comune di Napoli. Nell’ottobre 2021 è stato eletto in consiglio comunale come capolista di Napoli Solidale. È giornalista pubblicista e opinionista del Corriere del Mezzogiorno.

Pin It
Image


CHI SIAMO

Napoliclick è un portale quotidiano di informazione sociale e culturale pubblicato dalla cooperativa Nclick.

DOVE SIAMO

Sede centrale:
Presso Gesco - Gruppo di Imprese Sociali
Via Vicinale S. Maria del Pianto, 36 complesso polifunzionale Inail
Torre 1, 9° piano - 80143 Napoli
ISCRIZIONE NEWSLETTER