Sabato, 02 Luglio 2022

Maturità 2022, tutte le novità dell’esame più importante di sempre

Si chiama esame di Stato o per essere più precisi “esame di Stato conclusivo del secondo ciclo di istruzione per l’anno scolastico 2021/2022” ma per tutti è - e sarà per sempre - la Maturità.

Sì, perché è proprio in quel nome che si nasconde tutta la poesia e la difficoltà di questo esame: nel passaggio, nel salto tra adolescenza e età adulta.

Il tempo passa, le generazioni cambiamo e pure l’esame di maturità si modifica.

Lontani i tempi delle cartucciere per copiare il tema d’italiano e pure i sessanta sessantesimi, gli studenti si trovano ad affrontare la loro Maturità con tante novità.

Dopo due anni di maturità riadattata al Covid, ragazze e ragazzi siederanno tra i banchi di scuola per sostenere un esame "normale", di quelli che hanno dentro tutta l'emozione e la fisicità dei diciotto anni.

Una belle notizia quindi per i nostri maturandi che finalmente potranno cercare di copiare il tema, abbracciarsi alla fine di ogni prova e viversi tutta la paura di questo giorno che sarà per sempre uno di quelli che non si scorderà mai (si sta ancora però ancora decidendo se “obbligare” o “raccomandare” l’utilizzo delle mascherine durante le prove).

Sveglia all’alba il giorno 22 giugno 2022 alle ore 8.30, con la prima prova scritta.

In tutto sono tre: due scritte e una orale.

Si parte con la prova d’italiano dove sono previste sette tracce con tre diverse tipologie: analisi e interpretazione del testo letterario, analisi e produzione di un testo argomentativo, riflessione critica di carattere espositivo-argomentativo su tematiche di attualità.

Guai a chiamarlo tema d’italiano!

La seconda prova è predisposta dalla commissione interna (con presidente esterno) e cambia in base  all’ indirizzo di studi: lingua e cultura latina per il liceo classico, matematica per lo scientifico, economia aziendale per l’istituto tecnico oppure igiene e cultura medico-sanitaria per l’istituto professionale.

La terza prova consiste in un colloquio che  si aprirà con l’analisi di un materiale scelto dalla commissione (un testo, un documento, un problema, un progetto).

Solo per questa terza prova, se il candidato dovesse trovarsi in condizione di non poter lasciare, per seri e documentati motivi, il proprio domicilio, potrà sostenere il colloquio in videoconferenza.

Sempre all’orale ci sarà spazio per l’educazione civica e i Pcto Percorsi per le Competenze Trasversali e l’Orientamento (l’alternanza scuola - lavoro, per intenderci).

Con il sottofondo di “Notte Prime degli esami di Venditti” inizia il conto alla rovescia per i 539.678 studenti che saranno impegnati nel primo vero grande esame della loro vita.

La prima vera prova da adulti.

Il loro salto verso il futuro.

A maturandi, ai loro sogni, alle loro ansie vanno i nostri “in bocca al lupo”!

Giovanni Salzano
Author: Giovanni Salzano
Esperto di social media management, cura la rubrica di opinione Società.

Pin It
Image

CHI SIAMO


Napoliclick è il portale cittadino di notizie e opportunità promosso dal gruppo di imprese sociali Gesco. Napoliclick seleziona e approfondisce opportunità ed eventi con un approccio critico, attento alla sostenibilità economica, al rispetto per l’ambiente, al consumo responsabile e solidale, al benessere, alla salute, alla buona cucina..
DOVE SIAMO

Sede centrale:
Presso Gesco - Gruppo di Imprese Sociali
Via Vicinale S. Maria del Pianto, 36 complesso polifunzionale Inail
Torre 1, 9° piano - 80143 Napoli
ISCRIZIONE NEWSLETTER

Abilita il javascript per inviare questo modulo