Mercoledì, 19 Giugno 2024

Mario Paciolla: no all’archiviazione, si continuerà ad indagare

Il Tribunale di Roma ha respinto la richiesta di archiviazione dell’indagine sulla morte di Mario Paciolla, il giornalista e cooperante Onu trovato morto in Colombia il 15 luglio 2020. Il gip di Roma Monica Ciancio ha disposto nuove indagini per chiarire le circostanze in cui è morto Mario.

Un’ottima notizia per i genitori, Anna Motta e Pino Paciolla, che non si sono mai arresi, sostenendo sin dal primo momento la necessità di andare fino in fondo nella ricerca di verità e giustizia: «Dobbiamo sapere come è morto nostro figlio».

GUARDA L'INTERVISTA ALLA MADRE DI MARIO PACIOLLA 

“Un primo, grande traguardo ottenuto grazie alle avvocate Alessandra Ballerini ed Emanuela Motta e a tutte le persone che ci accompagnano giorno dopo giorno nella ricerca di giustizia e verità”, si legge sui social del comitato Giustizia per Mario Paciolla, animati ogni giorno proprio dagli amici del giovane napoletano che, come la famiglia, non hanno mai gettato la spugna.

Per saperne di più

Maria Nocerino
Author: Maria Nocerino
Sociologa e giornalista professionista, è specializzata nel giornalismo sociale. Ha collaborato con l’agenzia di stampa Redattore Sociale e con il quotidiano Roma per le pagine della Cronaca. Collabora con la rivista Comunicare Il Sociale.

Pin It
Image


CHI SIAMO

Napoliclick è un portale quotidiano di informazione sociale e culturale pubblicato dalla cooperativa Nclick.

DOVE SIAMO

Sede centrale:
Presso Gesco - Gruppo di Imprese Sociali
Via Vicinale S. Maria del Pianto, 36 complesso polifunzionale Inail
Torre 1, 9° piano - 80143 Napoli
ISCRIZIONE NEWSLETTER