Giovedì, 20 Giugno 2024

Notizie

Psicologo di base, quasi 10mila colloqui nei primi 5 mesi in Campania

Nei primi cinque mesi dall’attivazione del servizio di Psicologia di base, sono state quasi 10 mila le prestazioni erogate ai cittadini della Campania. Tra settembre e gennaio, gli psicologi di base hanno effettuato 9.192 colloqui, prendendo in carico 2.650 utenti su tutto il territorio regionale. Sono alcuni dei dati presentati nel corso del primo appuntamento del ciclo di incontri dal titolo ‘La Campania delle eccellenze’, organizzato dalla Regione Campania e incentrato sull’assistenza e il benessere psicologico.

Abio Napoli: nuovi volontari e tirocinanti per donare sorrisi ai bambini in ospedale

Sessanta nuovi volontari e ottanta nuovi tirocinanti ABIO Napoli pronti a portare gioia e sostegno ai bambini ricoverati nei reparti pediatrici degli ospedali di Napoli e provincia.

Cgil: solidarietà ai giornalisti della Rai di Napoli

«I segnali della partecipazione dei giornalisti del centro di produzione Rai di Napoli allo sciopero indetto dall’Usigrai sono incoraggianti e noi come sindacato dei lavoratori della Comunicazione non possiamo che essere al fianco delle ragioni di questa scelta».

Rete delle comunità alloggio della Campania: riconoscere il lavoro del terzo settore

Nasce a Napoli la Rete delle comunità alloggio della Campania, network che riunisce circa trenta strutture che accolgono in tutta la regione minori e giovani adulti a rischio devianza o provenienti dall’area penale, tra cui le associazioni Jonathan e Lo Scudo, e le cooperative sociali Luigi Del Prete e La Mongolfiera.

Giornata internazionale libertà di stampa, l’Italia arretra in classifica

"L'Italia retrocede. La libertà di stampa in Italia arretra. La democrazia in Italia è meno solida". Lo ha detto Vittorio di Trapani, presidente Fnsi, durante il corso "Liberi di informare. I bavagli del nuovo millennio", organizzato dal Sindacato Unitario dei Giornalisti della Campania, in occasione della giornata internazionale sulla libertà di stampa, al Liceo Giambattista Vico, dove si diplomò Giancarlo Siani, il giornalista napoletano ucciso dalla camorra nel 1985.

"Quello che denunciamo da mesi ora è stato messo nero su bianco anche dalla classifica mondiale sulla libertà di stampa pubblicata tutti gli anni da Reporter Senza Frontiere – ha detto Di Trapani - L'Italia fa un salto indietro di 5 posizioni e retrocede nella fascia dei Paesi 'problematici'. Denunciavamo la deriva ungherese, ed è quello che è avvenuto: ora siamo in compagnia del Paese guidato da Viktor Orban, condannato pochi giorni dall'Unione europea per violazioni dello stato di diritto. E i motivi sono quelli noti: il controllo asfissiante del governo sulla Rai, il tentativo di vendere l'Agi a un parlamentare della maggioranza di governo, le querele temerarie e le leggi bavaglio approvate e in discussione in Parlamento. È ora che l'Unione europea, e gli osservatori internazionali, accendano una luce sull'Italia: e va fatto con urgenza, prima che sia troppo tardi".

Image


CHI SIAMO

Napoliclick è un portale quotidiano di informazione sociale e culturale pubblicato dalla cooperativa Nclick.

DOVE SIAMO

Sede centrale:
Presso Gesco - Gruppo di Imprese Sociali
Via Vicinale S. Maria del Pianto, 36 complesso polifunzionale Inail
Torre 1, 9° piano - 80143 Napoli
ISCRIZIONE NEWSLETTER