Giovedì, 20 Giugno 2024

Il Cimitero delle Fontanelle di Napoli rinasce grazie a un accordo pubblico privato

Il Cimitero delle Fontanelle di Napoli rinasce grazie a un accordo pubblico privato fra il Comune e la Cooperativa La Paranza del Rione Sanità, che ha vinto il bando per la gestione del sito. La riapertura è prevista nei primi mesi del 2024, ma non si esclude un’anteprima a Natale.

Così, dopo l’avvio nel 2009 del progetto di recupero delle Catacombe di San Gennaro e San Gaudioso che ha contribuito alla rinascita del Rione Sanità, la cooperativa restituirà alla città uno dei luoghi simbolo dell’identità popolare partenopea, d’intesa con l’amministrazione comunale e in collaborazione con numerose realtà del territorio.

Il progetto di valorizzazione, che vede cofinanziatori la Fondazione Con il Sud e la Fondazione di Comunità San Gennaro, è stato illustrato questa mattina (venerdì 14 luglio 2023) alla presenza di Gaetano Manfredi, sindaco di Napoli, don Mimmo Battaglia, vescovo di Napoli, Marco Imperiale, direttore generale di Fondazione con il Sud, Pasquale Calemme, presidente della Fondazione di Comunità San Gennaro, Ernesto Albanese, presidente di Altra Napoli, Susy Galeone e Mario Donatiello, soci della cooperativa sociale La Paranza.

Un programma sperimentale di valorizzazione e gestione del Cimitero

Nel rispetto dei principi della Convenzione di Faro sul valore del patrimonio culturale per le comunità, il Comune di Napoli ha avviato un programma sperimentale di valorizzazione, gestione e promozione del Cimitero delle Fontanelle. Obiettivo: incrementarne la conoscenza e la fruizione, attraverso la partecipazione attiva del privato sociale che opera in ambito culturale e rafforzarne la valorizzazione coinvolgendo le persone e la comunità di patrimonio.

Così il Comune ha promosso l’avviso pubblico per acquisire manifestazioni di interesse da parte di enti del Terzo Settore e dei loro progetti di valorizzazione culturale del Cimitero delle Fontanelle. A vincere è stata proprio la proposta presentata dalla cooperativa La Paranza.

Il progetto della Cooperativa La Paranza

Nelle sue prime fasi, il progetto prevede interventi di messa in sicurezza finanziati dal Comune di Napoli, per un totale di 200mila euro, che comprendono il ripristino dell’impianto elettrico e di illuminazione, il rifacimento della segnaletica di emergenza oltre alla riattivazione della videosorveglianza e del montascale.

Oltre alla gestione del sito e alla manutenzione ordinaria, alla cooperativa competono lavori per la riqualificazione dei servizi igienici e di guardiania e interventi necessari ad aumentare la sicurezza degli ambienti. Previsti interventi di rigenerazione urbana e istallazioni artistiche. La Paranza potrà contare su 640mila euro di risorse private di cui la metà messe a disposizione dalla Fondazione con il Sud e l’altra metà dalla Fondazione di Comunità San Gennaro.

La Paranza, portavoce di comunità

Obiettivo principale dell’azione di valorizzazione del Cimitero delle Fontanelle è quello di creare benefici economici e sociali per il quartiere, favorendo soprattutto l’occupazione giovanile, attraverso l’inserimento del sito nel circuito produttivo e turistico della città.  La Paranza è dunque portavoce di una comunità di patrimonio, quella del Rione Sanità, composta da numerose realtà coinvolte nella gestione del Cimitero delle Fontanelle attraverso intese sottoscritte, che insieme contribuiranno alla valorizzazione di uno dei luoghi simbolo della propria identità.

«Oggi siamo qui – commenta Mario Donatiello della Cooperativa La Paranza - felici di questa nuova opportunità. Abbiamo agito in favore di questo luogo per la prima volta nel 2006, e lo facemmo con una protesta molto singolare: occupammo questo posto.  Fu un gesto non solo della Paranza, ma anche di altre associazioni, che vanno tutte ringraziate. Con questa nuova apertura si accende un faro. Siamo certi che questo posto produrrà tantissimo, abbiamo un grande debito nei confronti delle nuove generazioni».

Donatella Alonzi
Author: Donatella Alonzi
Giornalista professionista e videomaker. Animalista convinta, mamma di Lucia e di Bella, la sua buffa cagnolina.

Pin It
Image


CHI SIAMO

Napoliclick è un portale quotidiano di informazione sociale e culturale pubblicato dalla cooperativa Nclick.

DOVE SIAMO

Sede centrale:
Presso Gesco - Gruppo di Imprese Sociali
Via Vicinale S. Maria del Pianto, 36 complesso polifunzionale Inail
Torre 1, 9° piano - 80143 Napoli
ISCRIZIONE NEWSLETTER