Giovedì, 25 Luglio 2024

Mario Paciolla vive sulla parete del Vittorini: quasi completa l’opera di Jorit

Ormai è ben visibile sulla facciata del Liceo scientifico Elio Vittorini il volto di Mario Paciolla, il cooperante Onu morto in Colombia in condizioni ancora misteriose il 15 luglio 2020. Mancano solo gli ultimi ritocchi per ultimare, anzi perfezionare, il murales di Jorit, finanziato con la raccolta fondi “Jorit per Mario”, promossa dal comitato Giustizia per Mario Paciolla, con il sostegno del gruppo di imprese sociali Gesco e della società Argo.

La campagna di crowdfunding era nata nel solco delle iniziative volte a non dimenticare il nostro concittadino cooperante dell’Onu, giornalista, poeta e uomo di pace, morto in Colombia. Dopo l’inaugurazione di una aula universitaria intitolata a Mario e l’apposizione di una targa a lui dedicata all’interno dell’area attrezzata di via F. dell’Erba, quartiere Arenella, ora il ricordo di Paciolla passa anche dalla scuola frequentata da lui da ragazzo. 

Mario Paciolla, 33 anni, napoletano, lavorava come funzionario di campo nella Missione Onu di Verifica degli Accordi di Pace tra il Governo Colombiano e le Forze Armate Rivoluzionarie della Colombia quando il 15 luglio 2020 fu ritrovato privo di vita nella sua abitazione a San Vicente del Caguán (Colombia).

L’opera a lui dedicata verrà inaugurata venerdì 14 aprile 2023 alle ore 10.30, nel corso di una iniziativa organizzata dal Comune di Napoli con Gesco e il Liceo Vittorini.

Author: Redazione

Pin It
Image


CHI SIAMO

Napoliclick è un portale quotidiano di informazione sociale e culturale pubblicato dalla cooperativa Nclick.

DOVE SIAMO

Sede centrale:
Presso Gesco - Gruppo di Imprese Sociali
Via Vicinale S. Maria del Pianto, 36 complesso polifunzionale Inail
Torre 1, 9° piano - 80143 Napoli
ISCRIZIONE NEWSLETTER