Giovedì, 20 Giugno 2024

Primo Piano

Il mare più bello 2023, ecco le località a “cinque vele” in Campania

Sono 33 le località campane presenti nella Guida Blu di Legambiente e Touring Club “Il Mare più Bello 2023”, che premia chi ha saputo coniugare al meglio territori e luoghi d’eccellenza con innovative strategie di sviluppo sostenibili.

Marco Cavallo a Napoli ci ricorda dei diritti dimenticati

“La mia pazzia è pensare che la pazzia sia una cosa sana”, si legge su uno dei cartoncini azzurri lasciati ieri dagli utenti dei servizi di salute mentale di Napoli ai piedi di “Marco Cavallo” a Porta Capuana. Marco Cavallo è il cavallo in legno e cartapesta blu, alto quasi 4 metri, simbolo della liberazione di tante e tanti dal manicomio, di un'idea di cura che rifiuta le istituzionalizzazioni, che riconosce, sempre e prima di tutto, le persone come protagoniste dei loro percorsi.

Povertà, le scelte del Governo rischiano di aumentare le diseguaglianze sociali

In Campania una famiglia su tre è a rischio povertà, il 38% dei residenti nella nostra regione vive in condizioni di disagio socio-economico. Si tratta solo dell’ultima triste statistica diffusa dall’associazione “Una voce per Padre Pio”, che fa il pari con i dati pubblicati ieri dal Mef (Ministero dell’economia e delle finanze) sulla dichiarazione dei redditi, da cui emerge il quadro di un territorio in affanno, con Napoli fanalino di coda tra le metropoli italiane.

Femmicidio e narcisismo patologico, la parola all’esperta

Quello di Giulia Tramontano, la giovane uccisa a coltellate dal compagno mentre era al settimo mese di gravidanza, è uno dei casi che, negli ultimi anni, ha creato forse più sgomento e allo stesso tempo commozione nell’opinione pubblica.

Per Giulia e il suo bambino, un flash mob per dire no alla violenza di genere

Non si è ancora giunti alla metà del 2023 e le morti di donne per mano di uomini violenti sono già a quota 14. L'omicidio di Giulia Tramontano è solo l'ultimo di una lunga serie di femminicidi in Italia: nel 2022 sono state 55 le vittime e nel 2021 quasi 70 (dati del Viminale). L’omicidio è solo il più grave fra gli atti classificabili nell’ambito delle violenze di genere, reati che in generale registrano un trend in preoccupante crescita. Dallo stalking alla violenza psicologica, fino agli abusi fisici e allo stupro: ad oggi, nel solo anno corrente, sono stati 2500 i provvedimenti di allontanamento in seguito a denunce in Italia.

Image


CHI SIAMO

Napoliclick è un portale quotidiano di informazione sociale e culturale pubblicato dalla cooperativa Nclick.

DOVE SIAMO

Sede centrale:
Presso Gesco - Gruppo di Imprese Sociali
Via Vicinale S. Maria del Pianto, 36 complesso polifunzionale Inail
Torre 1, 9° piano - 80143 Napoli
ISCRIZIONE NEWSLETTER