Venerdì, 24 Maggio 2024

Oltre Caravaggio al Museo e Real Bosco di Capodimonte

Oltre Caravaggio al Museo e Real Bosco di Capodimonte

Al secondo piano del Museo e Real Bosco di Capodimonte ci sarà l’inaugurazione della mostra Oltre Caravaggio. Un nuovo racconto della pittura a Napoli da giovedì 31 marzo 2022 al 7 gennaio 2023.

La mostra è a cura di Stefano Causa, docente di Storia dell’arte moderna e contemporanea presso l’Università degli studi di Napoli “Suor Orsola Benincasa” e Patrizia Piscitello, responsabile Ufficio mostre e prestiti del Museo e Real Bosco di Capodimonte, entrambi saranno presenti alla conferenza stampa insieme al direttore del Museo e Real Bosco di Capodimonte, Sylvain Bellenger.

Nel corso della conferenza stampa ci sarà un omaggio in musica a cura di alcuni studenti del liceo “Margherita di Savoia” di Napoli.

La mostra è realizzata in collaborazione con l’associazione Amici di Capodimonte Ets.

Caravaggio visse a Napoli 18 mesi. Il primo soggiorno è databile tra l’ottobre del 1606 e giugno del 1607. In questi nove mesi furono realizzati capolavori straordinari come le Sette opere di Misericordia, dipinto per il Pio Monte di Misericordia, la Flagellazione attualmente al Museo di Capodimonte. Dopo i suoi viaggi a Malta e in Sicilia, l’artista ritornò a Napoli, capitale del Viceregno spagnolo, nell’ottobre del 1609 e vi rimase fino all’estate successiva.

Anche durante il secondo periodo napoletano Caravaggio dipinse opere di primaria importanza, tra cui il Martirio di Sant’Orsola (Napoli, Palazzo Zevallos Stigliano) e il San Giovanni Battista (Roma, Galleria Borghese).

Il legame di Caravaggio con il territorio campano ebbe un impatto incisivo sulla Scuola napoletana e nella costituzione della poetica del naturalismo partenopeo.

Sia gli artisti più giovani, come Battistello Caracciolo, che quelli già attivi a Napoli, come Fabrizio Santafede, non poterono restare immuni al suo realismo e tentarono di adeguarsi alla novità. Influsso che toccò anche la successiva generazione, tra cui ricordiamo Jusepe de Ribera o Massimo Stanzione.

https://capodimonte.cultura.gov.it/

https://www.facebook.com/museodicapodimonte

Ilaria Saitta
Author: Ilaria Saitta
Laureata in Lingue e culture moderne per la comunicazione e cooperazione internazionale, si occupa di organizzazione eventi e scrive di cinema, teatro e musica.

Pin It
Image


CHI SIAMO

Napoliclick è un portale quotidiano di informazione sociale e culturale pubblicato dalla cooperativa Nclick.

DOVE SIAMO

Sede centrale:
Presso Gesco - Gruppo di Imprese Sociali
Via Vicinale S. Maria del Pianto, 36 complesso polifunzionale Inail
Torre 1, 9° piano - 80143 Napoli
ISCRIZIONE NEWSLETTER