Martedì, 23 Luglio 2024

Muta/menti per adoleggenti: incontri ravvicinati d’autore

Muta/menti per Adoleggenti è il nome del progetto che coinvolge le scuole della città di Napoli e che ha organizzato quattro doppi incontri d’autore, con i vincitori della quinta edizione del premio “Il mondo salvato dai ragazzini”, a partire dal 9 marzo 2023.

Appuntamenti:

- Giovedì 9 marzo, alle ore 16, all’Archivio di Stato di Napoli (Sala Catasti) ci sarà Gianluca Caporaso, narratore, poeta lucano, direttore del Festival La città delle infanzie a Potenza, con il suo libro “Tempo al Tempo”. Una raccolta di rime ispirate, dove ogni tempo si rivela un’occasione per permettere di non avere paura di abitare fino in fondo ogni momento. A seguire, alle ore 18, l’autore inaugurerà nel Chiostro dei Marmi dell’Asna una mostra comunitaria curata da Kolibrì e dall’Accademia di Belle Arti di Napoli.

- Venerdì 10 marzo, alle ore 10, nella Biblioteca comunale Annalisa Durante (Via Vicaria Vecchia 23), Caporaso incontrerà alcune delle comunità educanti del territorio partecipanti al progetto. A introdurre tutti gli incontri, con i rispettivi “padroni di casa” Candida Carrino direttrice dell’Asna e Pino Perna presidente dell’APS Annalisa Durante, la presidente di Kolibrì Donatella Trotta, affiancata da letture degli operatori di Agita Teatro e dalla Scuola di Design della comunicazione dell’Accademia di Belle Arti di Napoli, coordinata da Enrica d’Aguanno con la docente di Illustrazione e artista Daniela Pergreffi, che al termine di ogni incontro curerà lezioni/laboratorio sull’arte di produrre (e trasformare) libri.

- Martedì 28 marzo, alle ore 16, all’Archivio di Stato (Sala Catasti) appuntamento con Bruno Tognolini, star della letteratura giovanile, e il suo “Chisciotte fenicottero” fantasiosa rivisitazione della storia di un “cavaliere migrante” che da brutto anatroccolo diventa un Fenicottero perché «più leggeva, più gli crescevano le gambe».

- Mercoledì 29 marzo, alle ore 10, alla Biblioteca Annalisa Durante, Tognolini dialogherà a Forcella con le comunità educanti.

- Giovedì 13 aprile, dalle ore 10.30, nella Biblioteca Annalisa Durante, la scrittrice italosomala Igiaba Scego, autrice di “Figli dello stesso cielo”, racconterà a ragazzi e docenti cosa è stato il colonialismo e come una pagina triste della storia italiana tra Ottocento imperialista e ventennio fascista, a lungo negata, abbia ancora ripercussioni anche sulla quotidianità di noi italiani. L’autrice affronterà lo stesso tema anche il giorno dopo venerdì 14 aprile, alle ore 16, presso l’Archivio di Stato.

- Giovedì 20 aprile, alle ore 16, all’Archivio di Stato, Sala Catasti, ci sarà Daniela Carucci, scrittrice, giornalista e operatrice teatrale che con Giulia Pastorino, talento dell’illustrazione italiana, ha realizzato l’albo “Dentro me cosa c’è?” frutto di un percorso di esperienze laboratoriali con i bambini per un viaggio alla scoperta del corpo di una creatura misteriosa e familiare, un monstrum, un prodigio, un essere portentoso: proprio come ogni bambino/ragazzino.

- Venerdì 21 aprile, dalle ore 10, in Biblioteca Durante le autrici genovesi saranno a Forcella, per dialogare con bambini ragazzi e docenti sulle buone prassi che con metodologie trasformative attuano una trasformazione educativa.

Mutamenti per adoleggenti incontri ravvicinati dautore 1

Ilaria Saitta
Author: Ilaria Saitta
Laureata in Lingue e culture moderne per la comunicazione e cooperazione internazionale, si occupa di organizzazione eventi e scrive di cinema, teatro e musica.

Pin It
Image


CHI SIAMO

Napoliclick è un portale quotidiano di informazione sociale e culturale pubblicato dalla cooperativa Nclick.

DOVE SIAMO

Sede centrale:
Presso Gesco - Gruppo di Imprese Sociali
Via Vicinale S. Maria del Pianto, 36 complesso polifunzionale Inail
Torre 1, 9° piano - 80143 Napoli
ISCRIZIONE NEWSLETTER