Lunedì, 17 Giugno 2024

Franco Ricciardi si aggiunge alla line up di Song NA Pace

Anche Franco Ricciardi si aggiunge agli oltre 40 artisti e gruppi musicali che animeranno il concerto solidale Song NA Pace che si terrà all’Arenile di Bagnoli il 3 giugno dalle 18 fino a mezzanotte.

A Ricciardi, che non è nuovo a partecipazioni ad iniziative di solidarietà, è affidata la chiusura del concerto e porterà per la prima volta sul palco insieme ad Andrea Sannino la loro nuova canzone “Te voglio troppo bene”, un inno alla pace e all’amore che supera la paura di tutte le guerre come ha dichiarato lo stesso Sannino: “Questo pezzo, nasce da un’immagine che ha colpito sia me che Franco, che riguardava lo scoppio iniziale della guerra in Ucraina, quando i padri salutavano i loro figli e i loro affetti per andare a combattere. Abbiamo immaginato, come accadde il secolo scorso, con ‘O surdato ‘nammurato e abbiamo immaginato un padre, un uomo, un marito che dice, prima di partire per il fronte: Te voglio troppo bene ai suoi cari.”

L’evento di solidarietà verso tutti i popoli in guerra ha come scopo quello di portare all’attenzione dei governi il tema delle guerre civili e dei conflitti armati in corso nel modo di cui quello in Ucraina è solo l’ultimo di una lunga serie che ne conta moltissimi in Africa (dalla Libia al Congo alla Somalia), in Asia (Afghanistan in testa) e in Sud America (Colombia e Venezuela in testa).

Il concerto sarà presentato dall’attore Daniele Russo affiancato da una giovane attrice della Factory del Teatro Bellini, e vedrà esibirsi sul palco dell’Arenile artisti diversissimi tra loro ma accomunati dalla volontà di lanciare un messaggio di pace dalla città dell’accoglienza e della fratellanza tra i popoli.

Sul palco oltre a Franco Ricciardi si alterneranno: Azul, Simona Boo e Diego Imparato, Federica Cammarota e Sandro Pandolfi, Emiliana Cantone, Maurizio Capone BungtBangt, Massimo Di Cataldo, Gabriele Esposito, Rico Femiano, Assia Fiorillo, Gianfranco Gallo con Antonio Maiello e Michele Visconte, Gnut, Ivan Granatino, I Desideri, Jako Diablo, Jovine, LivioCori, Mavi, Mr Hyde, Ciccio Merolla, Moderup, Osanna, Peppoh, Plug, Popularia, Tommaso Primo, Raffaello, Greg Rega,  Luca Rustici, Andrea Sannino, Dario Sansone, Sillaba, Valentina Stella e Gianpaolo Ferrigno, Tony Tammaro, Andrea Tartaglia, Yoseba

L’evento sarà aperto dalla musica brasiliana di Bateria PegaOnda e chiuso dal dj set di Matteo Pagliarella.

L’iniziativa ha il patrocinio del Comune di Napoli e la collaborazione dell’Arenile di Bagnoli, del Teatro Bellini e dell’Associazione Sii turista della tua città. Il coordinamento degli artisti è del musicista Massimo Jovine.

Tra una esibizione e l’altra sono previsti interventi sul palco di rappresentanti delle Nazioni Unite e di agenzie Onu legate al lavoro dell’Assemblea Generale e del Consiglio di Sicurezza (tra cui Unhcr, l’organizzazione mondiale per i rifugiati).

Oltre a lanciare il fondamentale e universale messaggio di pace con la potenza della musica, come detto, la serata servirà anche a raccogliere fondi per sostenere le famiglie di profughi arrivate a Napoli, soprattutto provvedendo ai percorsi educativi dei bambini ucraini e russi scappati dal conflitto in corso.

Contributo simbolico per la serata di 5 euro; è possibile acquistare i biglietti sulla app Sii turista

https://www.eventbrite.com/e/biglietti-song-na-pace-347077657617

I biglietti sono in vendita anche all'Arenile e presso al ristorante Il Poggio di via Poggioreale.

Vincenzo Gargiulo
Author: Vincenzo Gargiulo
Nasce a Napoli nel 2001, grande appassionato di videogiochi e cultura nerd

Pin It
Image


CHI SIAMO

Napoliclick è un portale quotidiano di informazione sociale e culturale pubblicato dalla cooperativa Nclick.

DOVE SIAMO

Sede centrale:
Presso Gesco - Gruppo di Imprese Sociali
Via Vicinale S. Maria del Pianto, 36 complesso polifunzionale Inail
Torre 1, 9° piano - 80143 Napoli
ISCRIZIONE NEWSLETTER