Mercoledì, 19 Giugno 2024

Invernale: dolore e vitalità a ritmo jazz

Invernale di Dario Voltolini, edito da “La nave di Teseo” è un libro che racconta qualcosa di molto difficile da descrivere ed anche molto difficile da leggere ma che non ti fa staccare gli occhi dalla pagina, anche grazie alla scrittura di Voltolini, alla sua dinamicità, alla sua elaborata essenzialità, alla sua ritmicità da jazzista.

L’iniziale descrizione del mercato alimentare di Porta Palazzo a Torino, sorta di performance danzante, è talmente vorticosa da farci immaginare in fila, pigiati dalla folla e con i rumori che dalla pagina arrivano nitidi alle nostre orecchie “sembriamo una versione insurrezionale della Borsa di Wall Street”.

Il libro è centrato sulla figura del padre dell’autore, titolare di una macelleria che, dopo una carriera impeccabile nel settore, dapprima resta vittima di un piccolo incidente sul lavoro, tagliandosi un dito e poi, senza un vero e proprio nesso di causalità ma in un vincolo di défaillance galoppante “qualcosa inverte la rotta e quasi impercettibilmente quello standard, dopo essere rimasto là davanti, comincia ad allontanarsi”, scopre di avere un male incurabile, fino alla sua definitiva dipartita a poco più di 50 anni.

Insomma, un prelievo letterario da una concreta vita vissuta, a 40 anni dalla vicenda, anni nei quali Voltolini ha elaborato il lutto e sviluppato le parole giuste “la vita, che non sa fare altro, procede”, attraverso una scrittura compatta e concentrata.

Un tentativo, ottimamente riuscito, di affrontare qualcosa di archetipico, di universale, come il rapporto genitore/figlio e quello malattia/cura, con una progressione che richiama “l’attrito, come quando metti la marcia ed il motore ingrana”.

Candidato al Premio Strega 2024, “Invernale” risulta lettura dolorosa e vitale che ci fa pensare “poi avevo capito che non ero io pazzo, o almeno non per quel motivo, ma era lo scrittore che era un genio”.

L'autore

Dario Voltolini (Torino, 1959) è autore di racconti, romanzi, radiodrammi, testi di canzoni e libretti per il teatro musicale. È docente presso la Holden Academy. Cura la collana di narrativa italiana Pennisole per Hopefulmonster editore. Cofondatore dei blog letterari “Nazione Indiana” e “Il Primo Amore”.

"Invernale" è entrato nella dozzina finalista del Premio Strega 2024.

Dario Bello
Author: Dario Bello
Appassionato di politica, letture, cultura, cinema, Curva B.

Pin It
Image


CHI SIAMO

Napoliclick è un portale quotidiano di informazione sociale e culturale pubblicato dalla cooperativa Nclick.

DOVE SIAMO

Sede centrale:
Presso Gesco - Gruppo di Imprese Sociali
Via Vicinale S. Maria del Pianto, 36 complesso polifunzionale Inail
Torre 1, 9° piano - 80143 Napoli
ISCRIZIONE NEWSLETTER