Mercoledì, 19 Giugno 2024

Antenate. Il tempo del ricordo nella casa delle storie

Nel ambito del Campania Teatro Festival Italia 22, arriva la performance teatrale Antenate. Il tempo del ricordo nella casa delle storie, presso l’Archivio di Stato di Napoli ( piazzetta Grande Archivio, 5), dal 16 al 18 giugno 2022, alle ore 19.00 e alle ore 20.30.

La performance è con: Amelia Patierno, Anna Liguori, Anna Manzo, Anna Marigliano, Anna Patierno, Flora Faliti, Flora Quarto, Giustina Cirillo, Giusy Esposito, Ida Pollice, Iolanda Vasquez, Melina De Luca, Nunzia Patierno, Patrizia Iorio, Rosa Tarantino, Rosalba Fiorentino, Rosetta Lima, Rossella Cascone, Susy Cerasuolo, Susy Martino e la partecipazione straordinaria di Carolina Belli.

Lo spettacolo:

Antenate sono le storie che narriamo. Antenate sono le donne che non compaiono nella Storia ma che la Storia l’hanno vissuta e scritta anche loro. Antenate conosciute, antenate sconosciute. Antenate sono anche le pergamene, i registri di antiche cancellerie, le carte dei ministeri e delle famiglie nobili private, le tante scritture conservate con attenzione nell’archivio. Ricordare le antenate è riconoscere da dove veniamo, comprendere dove siamo e intravedere dove andremo. Raccontarle, nel bene e nel male, nella luce e nel buio è un atto che sentiamo necessario.

Antenate Il tempo del ricordo nella casa delle storie 1

Clarissa Pinkola Estés, “Donne che corrono coi lupi “:«Una volta sognai di raccontare delle storie e di sentire qualcuno che mi toccava affettuosamente il piede per incoraggiarmi. Abbassai lo sguardo e scoprii di trovarmi sulle spalle di una vecchia che mi teneva forte

le caviglie e mi sorrideva.

Le dissi: “No, no, vieni tu sulle mie spalle, perché tu sei vecchia e io sono giovane.”

“No, no.”, insistette, “così dev’essere.”

Vidi che lei stava sulle spalle di una donna molto più vecchia, che stava sulle spalle di una donna ancora più vecchia, che stava sulle spalle di una donna con il mantello, che stava sulle spalle di un’altra anima, che stava sulle spalle…»

Lo spettacolo è ideato e curato da Marina Rippa per f.p.l Femminile plurale. La produzione è f.pl. femminile plurale e Archivio di Stato di Napoli in collaborazione con il settore Cultura del Comune di Napoli per lo Spazio Comunale Piazza Forcella, casa del progetto "La scena delle donne - percorsi teatrali con le donne a Forcella".

Ilaria Saitta
Author: Ilaria Saitta
Laureata in Lingue e culture moderne per la comunicazione e cooperazione internazionale, si occupa di organizzazione eventi e scrive di cinema, teatro e musica.

Pin It
Image


CHI SIAMO

Napoliclick è un portale quotidiano di informazione sociale e culturale pubblicato dalla cooperativa Nclick.

DOVE SIAMO

Sede centrale:
Presso Gesco - Gruppo di Imprese Sociali
Via Vicinale S. Maria del Pianto, 36 complesso polifunzionale Inail
Torre 1, 9° piano - 80143 Napoli
ISCRIZIONE NEWSLETTER