Domenica, 22 Maggio 2022

Green tour: in trasferta con Amicar da Napoli all’Austria a/r

Elena Lopresti e Luigi Di Nunzio sono due giovani formatori napoletani e stanno per tentare un’impresa mai realizzata prima, almeno non nel Sud Italia: varcare i confini nazionali a bordo di un’auto elettrica della flotta Amicar Sharing.

Destinazione: Trofaiach, Austria. Il viaggio, la cui partenza è prevista da Napoli per domani all’alba, li porterà presumibilmente a toccare terra austriaca in serata, impiegando complessivamente circa 17/18 ore per fermarsi in tutti i vari punti “supercharge” disseminati sul territorio per ricaricare.

Elena e Luigi hanno un obiettivo: quello di attraversare l’Italia, e addirittura oltrepassare le Alpi, in auto elettrica, documentando con foto, video e dirette social tutte le tappe del loro viaggio. Che poi li porterà a realizzare un altro obiettivo, cioè quello di dimostrare che sì, si può fare: si può viaggiare senza inquinare, mettendoci sicuramente molto più tempo ma con un impatto ambientale pari a zero, rinunciando a un mezzo inquinante come l’aereo, perché le auto elettriche sono il futuro.

Elena (30 anni) e Luigi (34), lei giornalista, lui dirigente del Napoli United - entrambi oggi sono formatori e progettisti per l’associazione e squadra multietnica Napoli United del gruppo Gesco - sono anche una coppia nella vita e in Austria ci vanno per intervenire a un importante incontro internazionale sul tema della cittadinanza europea che si terrà nella cittadina di Trofaiach, vicino Vienna, dal 6 al 14 maggio. Tra gli argomenti da affrontare, con la platea di giovanissimi provenienti da diversi paesi europei, c’è proprio quello del Green Deal ovvero il Patto verde.

Insomma, Lopresti e Luigi Di Nunzio, coinvolti in questo progetto internazionale dall’associazione partner italiana “Ennea”, parleranno anche di mobilità sostenibile, in linea con la mission di Amicar che coniuga tecnologia elettrica e car sharing: “L'idea è quella di dimostrare che il viaggio in auto elettrica è possibile, andando a promuovere una mobilità diversa e sostenibile – spiega Luigi - Sarà anche un modo per tutti noi di poter vedere come altre città stanno affrontando la questione in Italia ed anche fuori, come a Graz ad esempio. Il capoluogo della Stiria si era già resa protagonista di una vera rivoluzione ecologica ad inizio millennio con risultati stupefacenti ed in questi anni sta affrontando il cambiamento grazie a un rafforzamento della rete di tram elettrici, affiancato a nuovi sistemi di trasporto pubblico e condiviso ibridi, proprio come Amicar vuole promuovere soluzioni ecologiche che incentivino l'uso collettivo dell'auto, affiancato al sistema di trasporto pubblico”.

“Faremo toccare con mano a questi ragazzi il concetto di mobilità sostenibile e dimostreremo che ogni cittadino può fare la differenza, non solo perché viaggeremo su un’auto totalmente elettrica e condivisa ma anche coinvolgendo i ragazzi nella guida e attraverso campagne social in Austria, dove c’è già da anni una grande sensibilità sull’argomento” gli fa eco la compagna, Elena. L’idea di coinvolgere Amicar, in realtà, è nata a Luigi, visto che il Napoli United aveva già attivato con Amicar diverse collaborazioni per precedenti progetti europei a Napoli.

A spiegare come è nata questa iniziativa è proprio lui: “Le regole di viaggio di questo progetto europeo prediligono le scelte green, dissuadendo dall'uso dell'aereo ma incentivando comunque le soluzioni di trasporto condiviso. Ecco come ci è venuta in mente Amicar, perché il car sharing elettrico è la combinazione perfetta tra basso impatto di emissioni locali e condivisione del mezzo”. 

C’è già grande fermento: si parte domani, 6 maggio 2022, alle 5 per un viaggio alla scoperta di molti posti, posti che Elena e Luigi non scoprirebbero mai viaggiando in aereo. Un viaggio che hanno voluto chiamare “Green Tour”, con un gioco di parole che richiama il Grand Tour di memoria goethiana. La cosa straordinaria è che tutti potranno seguire il loro “diario di bordo” dalla pagina Facebook ufficiale di AMICAR: https://www.facebook.com/amicarnapoli

AMICAR SHARING

Amicar Sharing è il primo e unico car sharing presente in città e nell’area metropolitana con una flotta di 80 vetture completamente elettriche. Promosso da Gesco - il più grande gruppo di imprese sociali della Campania, attivamente impegnato per la difesa dell’ambiente e promozione della mobilità sostenibile -Amicar Sharing si propone di integrare il trasporto pubblico e privato attraverso percorsi combinati che possano rispondere alle esigenze di una mobilità sostenibile.

Amicar Sharing è presente in città da 20 mesi; dall’estate 2021 ha esteso il suo raggio d’azione anche all’area Flegrea, attraverso un accordo con il Comune di Monte di Procida e alcuni alberghi della zona.

Attualmente il servizio conta circa 4500 utilizzatori.

Amicar a breve lancerà in città anche il servizio di Bike Sharing.

Maggiori informazioni qui

https://www.amicarnapoli.it/

Maria Nocerino
Author: Maria Nocerino
Sociologa e giornalista pubblicista, è specializzata nel giornalismo sociale. Collabora con l’agenzia di stampa Redattore Sociale e con il quotidiano Roma per le pagine della Cronaca.

Pin It
Image

CHI SIAMO


Napoliclick è il portale cittadino di notizie e opportunità promosso dal gruppo di imprese sociali Gesco. Napoliclick seleziona e approfondisce opportunità ed eventi con un approccio critico, attento alla sostenibilità economica, al rispetto per l’ambiente, al consumo responsabile e solidale, al benessere, alla salute, alla buona cucina..
DOVE SIAMO

Sede centrale:
Presso Gesco - Gruppo di Imprese Sociali
Via Vicinale S. Maria del Pianto, 36 complesso polifunzionale Inail
Torre 1, 9° piano - 80143 Napoli
ISCRIZIONE NEWSLETTER

Abilita il javascript per inviare questo modulo