Sabato, 22 Giugno 2024

Ripartono I venerdì di Ercolano, visite guidate notturne con performance teatrali

Un viaggio tra luci e immagini che calerà il visitatore nell’atmosfera dell’antica Herculaneum. Dal 21 luglio 2023 ripartono “I Venerdì di Ercolano”, i percorsi notturni di visite guidate, arricchiti di illuminazioni artistiche e rappresentazioni teatrali di Teatri 35. Sei le aperture serali previste fino al 25 agosto: a ispirare il racconto nell’area archeologica quest’anno sono il cibo e l’alimentazione.

Il suggestivo percorso prevede 8 tappe principali e 4 momenti artistici attraverso i quali si dipanerà un itinerario di scoperta di uno dei temi che insieme più ci avvicina e più ci allontana dal mondo degli antichi romani: la tavola e le cucine. Le tappe principali saranno: l’area sacra con il santuario di Venere, la Casa dei Cervi, il V cardo con sosta alla grande taberna e al forno (pistrinum), il decumano massimo, la bottega di Nettuno e Anfitrite, la Casa del tramezzo di legno e la Casa dei due atri.

«L’antica Ercolano riapre i cancelli nella sua veste serale – dichiara Francesco Sirano – in un percorso con tappe di approfondimento legate al cibo, all’alimentazione e ai piaceri della tavola. I visitatori saranno coinvolti attraverso una rivisitazione piacevole dell’ eccezionale documentazione ercolanese all’interno della quale reperti organici, , cibi, oggetti, spazi connessi all’universo del cibo dalla cucina alla fogna sono in grado di illustrare come in nessun altro luogo di età romana non solo la dieta degli antichi, ma anche come si preparavano, cucinavano e consumavano i cibi. Il nostro obiettivo è offrire al pubblico una visita speciale e un racconto ispirato alle testimonianze provenienti direttamente dalle case e dagli edifici di culto, dalle strade, dalle botteghe e dalle mense degli antichi Ercolanesi. Insomma, l’intento è ancora una volta appassionare il pubblico ed immergerlo negli aspetti più particolari e unici dell’antica Ercolano per renderlo protagonista di un’esperienza di conoscenza».

In ciascuna data (21, 28 luglio; 4,11,18,25 agosto), sono previsti 16 turni di visita a partire dalle  20 fino alle 22:50, con partenza ogni 10 minuti. I visitatori dovranno presentarsi 20 minuti prima del proprio turno di visita.  

I gruppi saranno composti da massimo 30 persone ciascuno, con accesso dei visitatori 

esclusivamente dall’ingresso monumentale di Corso Resina.  

I Venerdì di Ercolano sono realizzati grazie al Piano di Valorizzazione MIC 2023.  

Info per la visita

I biglietti sono acquistabili on line su www.ticketone.it e in biglietteria al costo di € 8 intero + € 1 per le zone alluvionate dell’Emilia Romagna; € 4 ridotto per under 30 e over 65 e possessori Artecard+ € 1; gratuito per gli under 18. 

I possessori dell’abbonamento “Un giorno un anno” (acquistabile esclusivamente online) avranno diritto ad un ingresso gratuito in una delle date programmate mediante prenotazione presso la biglietteria del Parco. 

La prevendita è obbligatoria anche per i bambini /ragazzi che usufruiscono del biglietto gratuito. Sarà prevista una visita in lingua inglese alle ore 22:00. 

Considerato il ristretto numero di biglietti, è vivamente consigliato, per non perdere l’evento ed evitare assembramenti all’esterno degli scavi, di acquistare i biglietti on line. 

Parcheggio presso la Scuola Rodinò (Via IV Novembre) e la Scuola Iovino Scotellaro (Traversa Via IV Novembre) e da quest’anno presso Villa Favorita (Via Gabriele D’Annunzio, 36). Fino ad esaurimento dei posti disponibili.

Servizio informazioni  Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. 

 Info su ercolano.beniculturali.it 

Clicca per Itinerario I Venerdì di Ercolano

Author: Redazione

Pin It
Image


CHI SIAMO

Napoliclick è un portale quotidiano di informazione sociale e culturale pubblicato dalla cooperativa Nclick.

DOVE SIAMO

Sede centrale:
Presso Gesco - Gruppo di Imprese Sociali
Via Vicinale S. Maria del Pianto, 36 complesso polifunzionale Inail
Torre 1, 9° piano - 80143 Napoli
ISCRIZIONE NEWSLETTER