Venerdì, 24 Maggio 2024

Sesto appuntamento di Montagskino – I tedeschi del lunedì

Il Goethe-Institut Neapel presenta il film documentario The case you, della regista tedesca Alison Kuhn sul tema dell’abuso di potere nel mondo del cinema lunedì 11 aprile 2022, alle ore 17.00, al Multicinema Modernissimo (Via Cisterna dell’Olio 49/59). Il film è presentato nell’ambito di Montagskino – I tedeschi del lunedì.

Dopo la proiezione Isabelle Bertges, una delle protagoniste del documentario, incontrerà il pubblico.

Il film:

Il film documentario ricostruisce un’esperienza realmente vissuta qualche anno prima sia dalla regista che dalle attrici, tutte protagoniste di un casting durante il quale venne chiesto loro di dare più di quanto fossero disposte a fare.

Sul palco le donne mettono in scena i propri ricordi: le violenze sessuali, le intimidazioni, lo smarrimento. E parallelamente raccontano in una serie d’interviste a tratti molto schiette, altre volte estremamente toccanti quanta rabbia, vergogna o rammarico provino per quell’esperienza. Due anni dopo il casting, le donne hanno saputo per caso che il regista aveva usato le riprese del casting per un film documentario, all'insaputa delle partecipanti. Alcune di loro hanno intentato una causa contro i produttori. Alison Kuhn vuole ricostruire quegli eventi per mostrare quanto sia ancora facile esercitare il potere nel mondo del cinema, e quanti danni possa arrecare un tale abuso di potere.

Sesto appuntamento di Montagskino I tedeschi del lunedì 1

Spiega Alison Kuhn: « Quando ho iniziato a studiare regia all’Università del Cinema Konrad Wolf a Potsdam-Babelsberg nel 2018, sapevo che c'era un film che dovevo fare al più presto. Riguardava un argomento che mi portavo dietro da anni e che adesso finalmente doveva essere raccontato. Essendo stata inizialmente un'attrice, ho sentito il bisogno di usare la mia nuova posizione dietro la macchina da presa per sostenere le mie colleghe attrici e per dar loro la possibilità di trovare una voce in pubblico. Durante il mio primo semestre di studi, ho formato una troupe di commilitoni che, come me, credevano nell'importanza della mia storia e che volevano aiutarmi a narrarla. Questo film, non facendo parte del nostro programma di studio, non ha ricevuto alcun sostegno finanziario esterno, ma abbiamo trovato un modo per girarlo con soli 4000 € che abbiamo ricevuto dalle nostre facoltà, dal presidente dell'università e dal responsabile per le questioni di genere. Dal 18 al 22 aprile 2019 abbiamo girato il nostro film interamente nella sala di teatro della nostra università a Potsdam-Babelsberg. Era importante per me creare uno spazio sicuro, dove le nostre protagoniste potessero condividere le loro storie, tra di loro e con il nostro team. Volevamo documentare il nostro caso e costruire un ponte con l'attuale dibattito MeToo. Il risultato non è stato solo questo film, ma una crescente sorellanza, che mi ha dato grande sollievo. Anche se l'argomento è stato sviscerato in tutto il mondo, sono stati solo pochi gli approcci cinematografici volti a documentare queste esperienze personali. Io e la mia troupe speriamo di essere stati in grado di dare una piattaforma a questo importante argomento.»

Informazioni :

Il prezzo del biglietto è di 5.00 euro a persona (4.00 euro per gli studenti ed ingresso libero per gli iscritti del Goethe-Institut).

https://www.facebook.com/GoetheInstitutNeapel

Ilaria Saitta
Author: Ilaria Saitta
Laureata in Lingue e culture moderne per la comunicazione e cooperazione internazionale, si occupa di organizzazione eventi e scrive di cinema, teatro e musica.

Pin It
Image


CHI SIAMO

Napoliclick è un portale quotidiano di informazione sociale e culturale pubblicato dalla cooperativa Nclick.

DOVE SIAMO

Sede centrale:
Presso Gesco - Gruppo di Imprese Sociali
Via Vicinale S. Maria del Pianto, 36 complesso polifunzionale Inail
Torre 1, 9° piano - 80143 Napoli
ISCRIZIONE NEWSLETTER