Mercoledì, 24 Luglio 2024

Scrittori in officina: i consigli di scrittura di Vincenza Alfano

Un vero e proprio manuale di scrittura, laboratorio nel laboratorio, adatto a chi vuole imparare a scrivere ma anche a leggere. “Scrittori in officina. Un libro da leggere per scrivere” a cura di Vincenza Alfano (edito da Terra Somnia) è il frutto del laboratorio di scrittura creativa targato Officina delle parole che la docente, scrittrice e giornalista napoletana ha ideato e tiene da molti anni, come da tradizione, presso la libreria del Vomero IoCiSto.

Sotto la lente di ingrandimento Kafka, Woolf, Joyce, Svevo, Carver, Poe

Non si tratta di un semplice corso di scrittura. Il laboratorio è una sorta di accompagnamento, un luogo di costante confronto e avvio di progetti diversi, individuali e collettivi. Nel tempo L’Officina è diventata, quasi naturalmente, espressione di un collettivo di scrittura. Negli anni il laboratorio si è occupato di questioni di differenti ma sempre partendo da un’unica idea di fondo: per imparare a scrivere è necessario leggere. E leggendo e rileggendo insieme, i partecipanti hanno imparato a scorgere i segreti del successo, le tecniche, la visione del mondo, le caratteristiche dello stile, di alcuni tra i più grandi scrittori di tutti i tempi.

Kafka, Woolf, Joyce, Svevo, Carver, Poe. Scelti quasi a caso ma in fondo, non tanto.

Vincenza Alfano e i suoi allievi si sono lasciati suggestionare dall’approccio, diverso e sempre stupefacente, al romanzo e ai racconti dei loro capolavori: Metamorfosi, Al faro, Ulisse, La coscienza di Zeno, I racconti. Le storie di questo libro nascono quindi dall’imitazione di grandi maestri. Ma non si tratta di semplici copie. Non possono dirsi soltanto riscritture. Ogni autore ha scelto una via personale aderendo con originalità al modello e senza rinunciare alla propria visione del mondo. Un libro che nasce per chi ama leggere ma anche per chi desideri iniziare un percorso nel mondo della scrittura.

Un’opera corale frutto delle lezioni dell’Officina delle parole

“Ho voluto coinvolgere molti autori, chiedendo ad ognuno di loro dai due a quattro contributi, perché volevo che questo testo fosse davvero un’opportunità di esprimersi per ciascuno”, spiega Vincenza Alfano. Che aggiunge: “Questo libro, però, non è una raccolta di racconti, ma un manuale di scrittura, un libro sperimentale che ho scritto con loro”.

Il titolo scelto per questa opera “corale”, ovvero “Scrittori in officina. Un libro da leggere per scrivere”, la dice lunga su questo esperimento: frutto delle lezioni del corso di scrittura condotto da Vincenza Alfano e occasione per gli autori che ne hanno preso parte di misurarsi con dei mostri sacri della letteratura mondiale. Ma non solo, il libro edito da Terra Somnia è indirizzato a chiunque voglia imparare a scrivere, grazie anche a dei consigli e a degli esercizi che può fare anche chi lo legge.

Scrittori in officina i consigli di scrittura di Vincenza Alfano 1

Il laboratorio che ha la sua casa alla libreria IoCiSto

“Per me prima della scrittura, viene la lettura. Prima che scrittori mi interessa formare lettori”: così Vincenza Alfano racconta il senso dell’Officina delle parole, che la sua dimora naturale nella libreria IoCiSto (dove ha avuto luogo la prima presentazione del libro il 14 giugno), in ripartenza in autunno, in presenza ma con la possibilità di collegarsi anche online, per chi voglia.

Si terranno due incontri pomeridiani al mese, da ottobre fino a giugno, per un totale di circa 18 lezioni (le iscrizioni saranno aperte a settembre 2022; il costo complessivo si aggira sui 350 euro, maggiori informazioni su eventuali dettagli e riduzioni previste per studenti e soci di IoCiSto sulla pagina FB della libreria).

L’autrice

Vincenza Alfano è nata e vive a Napoli dove insegna materie letterarie e latino. Scrive per il Corriere del Mezzogiorno. Conduce l’Officina delle parole, laboratorio di scrittura creativa. È curatrice di progetti antologici per L’Erudita. Ha pubblicato i romanzi “Via da Lì” (Boopen Led), “Fiction” (Photocity), “L’unica ragione” (Homo Scrivens), “Sopravvissuti” (Polidoro Editore) e il saggio “A Napoli con Maurizio de Giovanni” (Perrone Editore). I suoi ultimi romanzi “Balla solo per me” (Perrone Editore) e “Chiamami Iris” (L’Erudita) sono entrati nella classifica dei libri de La Lettura del Corriere della Sera del 2016 e 2018. Con il romanzo “Perché ti ho perduto” (Perrone Editore 2021) ha vinto il Premio L’Iguana-Anna Maria Ortese.

Maria Nocerino
Author: Maria Nocerino
Sociologa e giornalista professionista, è specializzata nel giornalismo sociale. Ha collaborato con l’agenzia di stampa Redattore Sociale e con il quotidiano Roma per le pagine della Cronaca. Collabora con la rivista Comunicare Il Sociale.

Pin It
Image


CHI SIAMO

Napoliclick è un portale quotidiano di informazione sociale e culturale pubblicato dalla cooperativa Nclick.

DOVE SIAMO

Sede centrale:
Presso Gesco - Gruppo di Imprese Sociali
Via Vicinale S. Maria del Pianto, 36 complesso polifunzionale Inail
Torre 1, 9° piano - 80143 Napoli
ISCRIZIONE NEWSLETTER