Domenica, 03 Marzo 2024

Teatro San Carlo e UniCredit insieme per il sociale: investire nei giovani e nelle periferie

Dare slancio ai laboratori artistici che coinvolgono gratuitamente i giovani della città per avvicinarli a percorsi formativi legati alle professionalità dello spettacolo e ai mestieri del palcoscenico. È l’obiettivo della partnership tra il Teatro San Carlo e UniCredit che anche quest'anno sarà main sponsor del Massimo napoletano per la stagione operistica, dei concerti e del balletto 2023-2024. 

Alla presentazione delle attività sociali che saranno messe in campo hanno partecipato Gaetano Manfredi, Sindaco di Napoli e Presidente della Fondazione Teatro di San Carlo; Stéphane Lissner, Sovrintendente e Direttore Artistico della Fondazione Teatro di San Carlo e  Annalisa Areni, Head of Client Strategies di UniCredit Italia.

GUARDA LE INTERVISTE

Investire nei giovani e nelle periferie

Un’arte teatrale accessibile a tutti, indipendentemente dal contesto sociale o geografico: nel 2024 il Teatro San Carlo, grazie a UniCredit, potrà ampliare l’offerta formativa per i giovani.

In particolare, nasce la Borsa di studio in memoria di Giovanbattista Cutolo, intitolata al giovane musicista ucciso a Napoli lo scorso settembre. Potranno partecipare alla Borsa di studio tutti i musicisti emergenti e ogni anno sarà selezionato come vincitore un giovane talento.

Saranno poi implementati i programmi educativi dedicati ai giovani, offrendo opportunità di apprendimento nel campo delle arti e dei mestieri dello spettacolo. Questi programmi aiuteranno a coltivare il talento emergente e a plasmare il futuro della cultura teatrale.

Inoltre la Fondazione continuerà a lavorare per estendere la magia del teatro alle comunità delle periferie a rischio di Napoli, affrontando le sfide sociali e offrendo esperienze culturali che ispirano speranza e crescita.

«Dopo il successo dell'anno scorso – ha detto Manfredi – si rinnova la partnership con UniCredit per ribadire, con maggior vigore, il sostegno alle attività del Teatro San Carlo. Sostegno alla musica, all’arte e alla bellezza, ma soprattutto un sostegno alla Città attraverso le attività sociali e di formazione che anche quest’anno l'istituto bancario garantisce ai giovani musicisti delle Officine San Carlo. Attività laboratoriali utili a conoscere le arti dello spettacolo per poi praticarle professionalmente. La formazione rappresenta uno strumento fondamentale per avvicinare alla cultura del bello e ridurre ogni forma di marginalità sociale. In questo ambito si inseriscono i progetti dedicati ai giovani e alle periferie».

«È con grande orgoglio – ha commentato Annalisa Areni - che UniCredit si conferma per il secondo anno consecutivo Main Sponsor del Teatro San Carlo di Napoli. La partnership con il lirico napoletano, il più antico d'Europa ed un vanto del nostro Paese nel mondo, ci ha permesso già lo scorso anno di sostenere, oltre all’intera Stagione teatrale, anche numerose iniziative sociali che si svolgono nelle Officine San Carlo. Anche per quest’anno abbiamo fortemente voluto che il nostro contributo fosse indirizzato a dare impulso e slancio a queste attività, attivando nuovi progetti formativi totalmente gratuiti per i partecipanti, oltre a laboratori legati alle arti e ai mestieri dello spettacolo finalizzati all’inserimento professionale dei giovani della città. Particolarmente significativa è la nascita della borsa di studio in memoria di Giovanbattista Cutolo, il giovane musicista ed innocente vittima del disagio minorile, che permetterà a musicisti di famiglie svantaggiate di poter continuare coltivare le proprie passioni artistiche. La convinzione di UniCredit è che l’impegno in cultura possa innescare anche processi di sviluppo sociale ed economico sostenibile e la sponsorizzazione del San Carlo ne è una testimonianza concreta, oltre ad essere una conferma dell’attenzione che come banca destiniamo alla città di Napoli e al Sud in generale».

«L'impegno di UniCredit nel sostenere le arti e nell'investire nelle future generazioni è indubbiamente un esempio ispiratore di responsabilità sociale d'impresa – afferma il sovrintendente Stéphane Lissner - per questo desidero esprimere la mia profonda gratitudine per il generoso sostegno che UniCredit ha fornito al Teatro di San Carlo e in particolare alle nostre Officine a Vigliena».

 

Donatella Alonzi
Author: Donatella Alonzi
Giornalista professionista e videomaker. Animalista convinta, mamma di Lucia e di Bella, la sua buffa cagnolina.

Pin It
Image


CHI SIAMO

Napoliclick è un portale quotidiano di informazione sociale e culturale pubblicato dalla cooperativa Nclick.

DOVE SIAMO

Sede centrale:
Presso Gesco - Gruppo di Imprese Sociali
Via Vicinale S. Maria del Pianto, 36 complesso polifunzionale Inail
Torre 1, 9° piano - 80143 Napoli
ISCRIZIONE NEWSLETTER