Lunedì, 17 Giugno 2024

Comic(On)Off: a Napoli la rassegna di eventi dedicati al fumetto

Torna a Napoli Comic(On)Off, la rassegna che riporta ancora una volta la città partenopea sulla scena internazionale del fumetto e della cultura pop, con un ricco programma di eventi, mostre, proiezioni e performance, in programma da giovedì 4 aprile a martedì 11 giugno.

L’edizione 2024 della rassegna, promossa e finanziata da Comune di Napoli, vedrà fumettisti, scrittori, illustratori, attori e musicisti che porteranno, in diversi spazi culturali della città, nuove esperienze creative, novità editoriali ed intrattenimento per il pubblico partenopeo e i numerosi turisti, nell'arco di oltre 2 mesi, a partire da aprile e fino alla metà di giugno.

Dall’Institut Français all’Ordine dei giornalisti della Campania, dall’Accademia di Belle Arti di Napoli al Museo Darwin Dohrn, fino a Palazzo Cavalcanti: sono tantissimi i luoghi della città che si attiveranno per ospitare e celebrare artisti italiani e stranieri, presentare progetti ed indicare nuove strade per le arti visive e narrative contemporanee, pronti ad accogliere la grande onda della cultura pop. Un appuntamento unico, che rafforza la dimensione internazionale della città portando la nona arte in siti solitamente deputati alle arti visive maggiori (Museo di Capodimonte, Pio Monte della Misericordia), animando tanti e diversi luoghi della cultura, aprendo al pubblico le scuole dedicate al fumetto (Scuola italiana di Comix), coinvolgendo realtà attive nel sociale (Casa Mehari, Le Kassandre) e accogliendo iniziative e programmi sviluppati da librerie e altri spazi del territorio.

«Prosegue la politica del sindaco Manfredi di portare la cultura in ogni ambito della città. Anche con COMIC(ON)OFF portiamo avanti questo disegno complessivo, con una logica diversa rispetto al Comicon generale che è la più grande fiera del fumetto. A Napoli vogliamo dare vita a un vero e proprio evento culturale con il fumetto che si rapporta ad altre esperienze, ad altre arti, alla musica, all’audiovisivo, al sociale, alla legalità. Mi piace evidenziare che Palazzo Cavalcanti ospiterà due eventi perché l’intenzione dell’Amministrazione è di farne la Casa della Cultura del Comune», ha sottolineato durante la presentazione il coordinatore delle Politiche culturali Sergio Locoratolo.

«COMIC(ON)OFF - ha affermato il delegato del Sindaco per l’Industria musicale e l’Audiovisivo Ferdinando Tozzi - è uno straordinario progetto che interseca tutti i generi artistici. Abbiamo Dario Sansone con la musica, ma anche l’audiovisivo con un omaggio a Stan Lee e l’accordo col Papersera di Topolino: spaziamo su tanti generi, secondo quelle che sono le linee del sindaco per la Cultura. Si tratta di un progetto che merita sempre di crescere e, quindi, l’istituzione deve sostenerlo sempre di più».

«Avremo una serie di eventi che iniziano ad aprile per concludersi a metà giugno – ha anticipato la coordinatrice di COMIC(ON)OFF Erika Torlo - Partiremo il 4 aprile con una mostra all’Institut Français Napoli con Marc-Antoine Mathieu, che sarà anche presente il 26 aprile alla Galleria Hde dove si inaugurerà un’altra mostra sempre dedicata a questo artista. Tutti gli eventi sono ad ingresso gratuito».

Il programma

https://www.comune.napoli.it/flex/cm/pages/ServeBLOB.php/L/IT/IDPagina/51250.

Author: Redazione

Pin It
Image


CHI SIAMO

Napoliclick è un portale quotidiano di informazione sociale e culturale pubblicato dalla cooperativa Nclick.

DOVE SIAMO

Sede centrale:
Presso Gesco - Gruppo di Imprese Sociali
Via Vicinale S. Maria del Pianto, 36 complesso polifunzionale Inail
Torre 1, 9° piano - 80143 Napoli
ISCRIZIONE NEWSLETTER