Giovedì, 30 Maggio 2024

Lili Elbe Show: la danza per l’identità

È una storia vera e potente quella del Lili Elbe Show che il teatro Bellini di Napoli ha ospitato dal 17 al 19 Febbraio scorsi. Un’ora di danza in cui la vicenda del paesaggista danese Einar Wegener, transgender ante litteram, viene ripercorsa per parlare di un tema che appartiene a tutti: la ricerca dell’identità.

Nato nel 1882 Wegener nel 1904 si sposò con l'illustratrice Gerda Gottlieb e il loro fu un amore vero e sincero, ma la spinta di lui verso una sessualità e un corpo diversi  lo portò dapprima a vestirsi da donna e ad assumere il nome di Lili Elbe e poi a sottoporsi a una serie di interventi chirurgici per diventare anche fisicamente femmina, in tutto, persino con un trapianto di utero ed ovaie. Una trasformazione azzardata per la scienza dell'epoca, che portò alla morre Einar/Lili nel 1931 per complicazioni dopo l’ultimo intervento di transizione. Questa storia così particolare, della scoperta e della liberazione di una sessualità diversa e nascosta dentro di sé, ispirò dapprima il romanzo “La danese” di David Ebershoff (Guanda 2001) e poi il film “Danish girl” di Tom Hooper (2015). Oggi è riproposta da Simone Repele e Sasha Riva che firmano la coreografia del Lili Elbe Show e danzano insieme con Silvia Azzoni, Jamal Callender, Christine Ceconello.

Uno spettacolo suggestivo e struggente dove il protagonista scopre e rivela la sua nuova sessualità su note di Bach e musiche folk danesi, svelandosi donna di fronte a un enorme specchio/cornice che sta a simboleggiare l’ingresso e l’uscita da una doppia esistenza.


Questo racconto così intimo e apparentemente lontano arriva dritto al cuore del pubblico, anche quello non interessato di per sé ai temi trans gender. È la forza della danza che riesce a trasmettere sogni e passioni, turbamenti e delusioni ma anche a parlare un linguaggio universale. Lo spettacolo è stato l’occasione per ospitare un dibattito sulle questioni care al mondo Lgbt, di cui sono stati protagonisti i-Ken con Simona Fatima Aiello e Marco Taglialatela e Arcigay con Daniela Lourdes Falanga e Claudio Finelli.

Il Bellini si conferma sempre più luogo di cultura e di sociale,  aperto alla città e ai temi di oggi.

Lili Elbe Show la danza per lidentità 1

Ida Palisi
Author: Ida Palisi
Giornalista professionista, esperta di comunicazione sociale, dirige l’Ufficio Comunicazione Gesco. Collabora con il Corriere del Mezzogiorno per le pagine della Cultura.

Pin It
Image


CHI SIAMO

Napoliclick è un portale quotidiano di informazione sociale e culturale pubblicato dalla cooperativa Nclick.

DOVE SIAMO

Sede centrale:
Presso Gesco - Gruppo di Imprese Sociali
Via Vicinale S. Maria del Pianto, 36 complesso polifunzionale Inail
Torre 1, 9° piano - 80143 Napoli
ISCRIZIONE NEWSLETTER