Giovedì, 30 Maggio 2024

Wunderkammer: l’Amleto di Giovanni Meola nella cripta dei Vincenziani a Napoli

Nella suggestiva cornice della cripta trecentesca dei Padri Crociferi, nel Complesso Monumentale dei Vincenziani ai Vergini, venerdì 3 febbraio è andato in scena, “Amleto (o il gioco del suo teatro)” liberamente tratto da “Amleto” di William Shakespeare. Parte della decima edizione della rassegna del teatro itinerante Wunderkammer, il progetto porta la regia di Giovanni Meola ed è interpretato da tre soli attori: Solene Bresciani, Vincenzo Coppola e Sara Missaglia, con Chiara Vitiello assistente alla regia, i costumi di Marina Mango e le foto di scena di Nina Borrelli.

Sostituendo alla complessità l’essenza corporea, sonora, verbale delle emozioni umane, il dramma shakesperiano è “frammentato e ricomposto” nel vorticoso succedersi di situazioni sceniche, in cui i personaggi del dramma si alternano e si scambiano ruolo, dando vitalità e ritmo allo spettacolo, e diventando, nel contempo, strumento per la messa a fuoco dell’attenzione del pubblico. 

Sullo sfondo uno spazio scarno, che sembra far propria la lezione di Peter Brook: “rimuovere tutto ciò che non è strettamente necessario ed intensificare ciò che rimane”. E quel che rimane è una drammaturgia scenica estremamente potente, in cui il corpo si fa voce, acquista un ritmo diverso da quello della parola ordinaria, intonazioni che non sono quelle dell’abitudine, gesti che non sono dati dalla quotidianità, ma che attingono al nucleo più intimo e istintuale dell’essere umano. È così che Shakespeare continua a parlarci attraverso i secoli, Amleto diventa un uomo (o anche una donna) senza tempo, un bambino frustrato e dispettoso, un adulto tormentato da dubbi e incertezze, che non fa che procrastinare, ragionare, immaginare, risolversi e rimandare ancora, la cui sola arma è il gioco teatrale, unico strumento per sospendere il giudizio di verità sul mondo e riconnettersi con la realtà esterna.

Rosaria Lumino

Author: Redazione

Pin It
Image


CHI SIAMO

Napoliclick è un portale quotidiano di informazione sociale e culturale pubblicato dalla cooperativa Nclick.

DOVE SIAMO

Sede centrale:
Presso Gesco - Gruppo di Imprese Sociali
Via Vicinale S. Maria del Pianto, 36 complesso polifunzionale Inail
Torre 1, 9° piano - 80143 Napoli
ISCRIZIONE NEWSLETTER