Domenica, 03 Marzo 2024

Attività di accoglienza e supporto della comunità di Forcella per la pace

Le associazioni di “Fa.Re. Comunità” ( Famiglie Responsabili per una Comunità Educante a Forcella) si sono organizzate per promuovere i servizi e gli aiuti offerti dagli abitanti di Forcella per le popolazioni colpite dalla guerra tra la Russia e l’Ucraina.

Dall’informazione alla formazione fino all’accompagnamento e all’assistenza materiale e psicologica. Un servizio reso non solo dalle associazioni del territorio ma anche dalla scuola di Forcella, che insieme ai suoi studenti partecipa alla solidarietà con interventi educativi e concreti. 

-Martedì 22 marzo 2022, a partire dalle ore 15.00, l’Associazione Annalisa Durante, inizierà un ciclo di incontri in Biblioteca (via Vicaria Vecchia 23) per informare ed orientare la popolazione locale sui servizi e gli aiuti disponibili per le popolazioni rifugiate e per far arrivare gli aiuti in Ucraina (viveri, medicinali e libri sia per adulti che per bambini).

-Gli studenti dell’Istituto Comprensivo Adelaide Ristori (via L. D’Alagno 16) stanno raccogliendo, insieme alle loro famiglie, aiuti per i profughi. Dopo averli raccolti all’interno dell’Istituto verranno consegnati ai centri di smistamento per raggiungere le popolazioni colpite dalla guerra. Gli studenti stanno anche preparando dei messaggi di solidarietà per accogliere i bambini rifugiati.

-Nella Chiesa di Santa Maria del Rifugio (via dei Tribunali 188), utilizzata dall’Associazione Samb e Diop per l’integrazione dei migranti, si fornisce assistenza e vestiario per i profughi provenienti dai paesi in guerra e si organizzano corsi di lingua italiana.

-Nella Chiesa di Santa Maria della Pace (via dei Tribunali 181), affidata alla comunità ucraina di rito bizantino, ogni martedì e sabato dalle ore 9 alle ore 16 vengono raccolti alimenti a lunga conservazione, medicinali di prima necessità, pannolini per bambini e prodotti per l’igiene da spedire in Ucraina. 

Ha dichiarato Giuseppe Perna, presidente dell’associazione Annalisa Durante: “Non si poteva rimanere silenti davanti alla Guerra. Forcella ha un cuore grande e lo sta dimostrando. Le associazioni di Fa.Re. Comunità stanno lavorando insieme per elevare il senso di responsabilità e partecipazione delle famiglie del quartiere. Solo così si può pensare di riuscire lentamente a realizzazione un reale cambiamento”.

Per informazioni:

3391533960

https://www.annalisadurante.it/

https://www.facebook.com/sambediopnapoli/

https://www.facebook.com/farecomunita.forcella/

 

 

 

                                                                                                                 

Ilaria Saitta
Author: Ilaria Saitta
Laureata in Lingue e culture moderne per la comunicazione e cooperazione internazionale, si occupa di organizzazione eventi e scrive di cinema, teatro e musica.

Pin It
Image


CHI SIAMO

Napoliclick è un portale quotidiano di informazione sociale e culturale pubblicato dalla cooperativa Nclick.

DOVE SIAMO

Sede centrale:
Presso Gesco - Gruppo di Imprese Sociali
Via Vicinale S. Maria del Pianto, 36 complesso polifunzionale Inail
Torre 1, 9° piano - 80143 Napoli
ISCRIZIONE NEWSLETTER