Venerdì, 19 Agosto 2022

Fra arte e ricerca sociale: al Pio Monte della Misericordia la mostra di Delvè

Una installazione in rame ispirata a una illustrazione di Robert Crumb su “Jack e il fagiolo magico”, la storia di un ragazzino alla ricerca della felicità che per trovarla si arrampica verso l’ignoto, attraverso un enorme fagiolo magico. Si intitola “The tree of possibilities” ed  è l’opera con cui si apre il percorso della mostra “Il buio è solo l’ombra della luce” di Giulio Delvè, ospitata al Pio Monte della Misericordia a Napoli. È un albero che suggerisce dieci spunti per una vita migliore e diventa così un inno alla pace.

L’esposizione, a cura di Valentina Rippa,  sarà inaugurata sabato 30 aprile alle 11.30  al Pio Monte della Misericordia.

Nove le sculture che potranno essere ammirate: nelle diverse sale della Quadreria saranno presentate sette opere, in un allestimento pensato per essere in totale armonia con il contesto storico degli spazi e delle opere d’arte della Pinacoteca.

Al Piano terra, nella galleria fronte strada, ad accogliere i visitatori sarà proprio “The tree of possibilities” che racchiude temi ricorrenti nella ricerca di Giulio Delvè: l’infanzia, la ricerca della bellezza e la speranza.

GUARDA LE INTERVISTE

Il lavoro di Delvè, che ha ricevuto il Matronato della Fondazione Donnaregina per le arti contemporanee, si muove fra arte e ricerca sociale ispirandosi al dipinto del Caravaggio “Le Sette Opere di Misericordia”, e ripropone in scultura composizioni geometriche che ricordano nell’aspetto fasci lucenti densi di spiritualità e parti del corpo ornati di gioielli luminosi, modelli in jesmonite dalle forme semplici, realistiche, realizzate con calchi dal vero: piedi che alludono a quelli dei pellegrini in adorazione alle Madonne di Caravaggio, busti femminili o figure intere esili, impreziosite con gioielli in pasta poi trattati con microfusioni in ottone che emanano bagliori, illuminano e “arricchiscono” l'opera restituendo una nuova carica umana e significale alla ricerca artistica di Delvè.

L’umanità dirompente in tutte le opere del Caravaggio è un tema profondamente vicino all’artista. La stessa attenzione alle classi più umili e popolari che nel Merisi si esprime attraverso la fisicità e il pathos delle figure dipinte, la ritroviamo nelle opere scultoree realizzate da Delvè, che riconducono lo spettatore ad un concetto di umanizzazione e grandezza dell’arte portatrice di luce e vitalità. Il filo conduttore del progetto si basa su un principio di coerenza con le finalità del Pio Monte della Misericordia e sulla precisa volontà dell’artista e del curatore di entrare in relazione con il Palazzo.

Giulio Delvè- Il Buio è solo l’ombra della luce

a cura di Valentina Rippa

Opening sabato 30 aprile 2022 ore 11.30

Pio Monte della Misericordia – Quadreria e Galleria Fronte Strada

Via dei Tribunali 253, Napoli

dal 30 aprile al 30 luglio 2022

Orari visite: dal lunedì al sabato dalle ore 10.00 alle ore 18.00, ultimo ingresso ore 17.30. Domenica dalle ore 9.00 alle ore 14.30, ultimo ingresso ore 14.00.

www.piomontedellamisericordia.it

Donatella Alonzi
Author: Donatella Alonzi
Giornalista professionista e videomaker. Animalista convinta, mamma di Lucia e di Bella, la sua buffa cagnolina.

Pin It
Image

CHI SIAMO


Napoliclick è il portale cittadino di notizie e opportunità promosso dal gruppo di imprese sociali Gesco. Napoliclick seleziona e approfondisce opportunità ed eventi con un approccio critico, attento alla sostenibilità economica, al rispetto per l’ambiente, al consumo responsabile e solidale, al benessere, alla salute, alla buona cucina..
DOVE SIAMO

Sede centrale:
Presso Gesco - Gruppo di Imprese Sociali
Via Vicinale S. Maria del Pianto, 36 complesso polifunzionale Inail
Torre 1, 9° piano - 80143 Napoli
ISCRIZIONE NEWSLETTER

Abilita il javascript per inviare questo modulo