Lunedì, 17 Giugno 2024

In Villa Rufolo il recital lirico con Maria Meerovich e Vincenzo Zoppi

Anche la programmazione di maggio della rassegna “Il salotto musicale di Nevile Reid”, organizzata dalla Fondazione Ravello e firmata da Maurizio Pietrantonio, volge al termine.

A chiudere gli appuntamenti di questo quarto mese di concerti, mercoledì 29 (ore 19) il soprano Maria Meerovich e il pianista Vincenzo Zoppi. Il duo, nato nell'ottobre del 2020, già nel 2023 vince il concorso Pietro Argento di Gioia Del Colle risultando finalista al Premio Nazionale delle Arti 2023, in rappresentanza del Conservatorio Nino Rota di Monopoli nella categoria Musica Vocale da Camera.

Meerovich, proveniente dalla Scuola delle Arti di San Pietroburgo e Zoppi, prodotto della classe di pianoforte di Domenico Schiattarella al Conservatorio di Salerno, si esibiscono per vari festival e stagioni di concerti in tutta la penisola. Nel 2023 nel Teatro Tosti a Ortona eseguono musiche di Tosti e Ravel; nello stesso anno registrano un clip audio-video del Barbiere di Siviglia di Rossini, trasmesso a febbraio su RaiUno. L’etichetta DaVinci Classics ha messo il Duo sotto contratto per incidere, nel corso del 2024, musiche di Oscar Bruno Klein e Giovanni Sgambati.

A Ravello eseguiranno le Quattro Canzoni d’Amaranta di Tosti con testi di Gabriele D’Annunzio, le Cinq Mélodies populaires grecques di Ravel e un’antologia di romanze da Rachmaninov. 

L’accesso al concerto è gratuito, fino ad esaurimento dei posti disponibili, per il pubblico residente e, previo pagamento del solo biglietto d’ingresso a Villa Rufolo, per i non residenti. www.ravellofestival.com

Mercoledì 29 maggio ore 19

Maria Meerovich, soprano

Vincenzo Zoppi, pianoforte

Programma

Francesco Paolo Tosti       

Quattro Canzoni d’Amaranta (Gabriele D’Annunzio)

Maurice Ravel                                  

Cinq Mélodies populaires grecques

(Testi popolari tradotti da Michel-Dimitri Calvocoressi)

Sergej Rachmaninov

Antologia di Romanze dalle opp. 4, 8, 14, 21, 26

Il Duo Meerovich-Zoppi nasce nell'ottobre del 2020. Maria Meerovich, dopo essersi diplomata in pianoforte alla Scuola delle Arti di San Pietroburgo e in canto lirico con Svetlana Burkovskaja al College di musica Rimskiy-Korsakov di San Pietroburgo con il massimo dei voti, si trasferisce in Italia dove continua a studiare nella classe di canto di Domenico Colaianni al Conservatorio Niccolò Piccinni di Bari, dove nel 2012 si diploma con lode. Successivamente partecipa alla trasmissione televisiva in onda su RAIUNO “Mettiamoci all’opera” posizionandosi al secondo posto. Dal 2011 lavora presso il Teatro Petruzzelli sia come artista del coro che come cover.

Vincenzo Zoppi studia pianoforte nella classe di pianoforte di Domenico Schiattarella al Conservatorio di Salerno, dove si diploma con il massimo dei voti. Dopo il diploma approfondisce lo studio del pianoforte con Aldo Ciccolini e della musica da camera con il Trio di Parma e presso l'Europe Chamber Music Academy (ECMA). Incide nel 2014 per l'istituto Centrale dei beni Audiovisivi e sonori di Roma con il Salerno Piano Trio. Con questa formazione risulta finalista al Plovdiv Chamber Music Competition (Bulgaria) e all’Almere Chamber Music Competiton (Olanda). Al Conservatorio Nino Rota di Monopoli approfondisce gli studi pianistici con Roberto De Leonardis e il repertorio cameristico con Domenico Di Leo. Iscritti in formazione di duo nella classe di Musica Vocale da Camera del M° Nicola Sette al Conservatorio di Monopoli, Maria Meerovich e Vincenzo Zoppi ad aprile 2024 hanno conseguito il diploma del Corso accademico biennale con il massimo dei voti, lode e menzione d’onore. Nel 2023 vincono il concorso Pietro Argento di Gioia Del Colle e risultano finalisti al Premio Nazionale delle Arti 2023, rappresentando il Conservatorio Nino Rota nella categoria Musica Vocale da Camera. Si esibiscono per vari festival e stagioni di concerti in tutta la penisola (tra gli altri: Agimus di Firenze, Festival Mubat di Salerno, Teatro Pubblico Pugliese, Festival Musica sull'Appia di Brindisi). Nel 2023 nel Teatro di Tosti a Ortona eseguono musiche di Tosti e Ravel; nello stesso anno registrano un clip audio-video del Barbiere di Siviglia di Rossini, trasmesso a febbraio su RaiUno. L’etichetta DaVinci Classics ha messo il Duo sotto contratto per incidere, nel corso del 2024, musiche di Oscar Bruno Klein e Giovanni Sgambati.

Author: Redazione

Pin It
Image


CHI SIAMO

Napoliclick è un portale quotidiano di informazione sociale e culturale pubblicato dalla cooperativa Nclick.

DOVE SIAMO

Sede centrale:
Presso Gesco - Gruppo di Imprese Sociali
Via Vicinale S. Maria del Pianto, 36 complesso polifunzionale Inail
Torre 1, 9° piano - 80143 Napoli
ISCRIZIONE NEWSLETTER