Venerdì, 19 Agosto 2022

Rai e Fai: una settimana in tv, radio e social all'insegna della bellezza italiana

Da nord a sud le aperture straordinarie di luoghi mai visti.

Il 21 marzo parte la settimana che la Rai dedicherà ai Beni Culturali al fianco del Fai  “con servizi, collegamenti e ospiti nei programmi e nelle testate, per raccontare la bellezza e l’unicità del nostro Paese. Un contributo importante sarà quello della TgR, che con il suo lavoro capillare, darà visibilità alle mille iniziative sul territorio. 

In particolare, la Testata Giornalistica Regionale trasmetterà, a cura della Redazione di Torino, un tg dedicato di dieci minuti, da lunedì 21 a venerdì 25 marzo, alle 15.10 su Rai3. Prevista anche la presenza il Presidente del FAI, Marco Magnifico in collegamento da Milano lunedì 21 marzo. Altri rappresentanti del Fai approfondiranno nei giorni successivi temi legati alla tutela del paesaggio, alla conservazione del patrimonio artistico con, ad esempio, il restauro degli Affreschi del Castello della Manta, agli interventi eco-sostenibili in edifici e giardini.

Lunga diretta, poi, domenica 27 marzo dalle 8.55 alle 10.15 sempre su Rai3. Il set principale sarà quello del Rettorato dell’Università di Torino, progettato nel 1712 da Michelangelo Garove, uno dei più affermati architetti dell'ultimo decennio del Seicento. Due collegamenti, previsti dall’orto botanico di Napoli e a Roma, dal Casino dell’Aurora Ludovisi, che conserva ancora uno straordinario soffitto affrescato da Guercino nel 1621.

Tra le tappe del viaggio tra i beni artistici aperti nel fine settimana dal FAI: Palazzo Sandi A Venezia, Palazzo Mackenzie a Genova, il teatro Verdi A Trieste. Protagonista anche il paesaggio, con finestre aperte sul Bosco di San Francesco ad Assisi, il Borgo di Montecassiano, piccolo comune del maceratese che ha mantenuta intatta la struttura del XV secolo, l’oasi naturale tutelata dal comune di Moliterno in Basilicata.  La rubrica della TgR “Bell’Italia”, da sempre partner privilegiato delle iniziative FAI, sabato 26 marzo alle 11, dedicherà servizi alle principali aperture proposte della Fondazione e racconterà in particolare, quella fiorentina di Palazzo Buontalenti.
Anche Rainews24 darà ampio spazio alla manifestazione. Lunedì 21 marzo, ospite in studio, collegato da Milano, il presidente del FAI Marco Magnifico. Servizi dedicati saranno messi a punto nella rubrica “Tuttifrutti”, in onda da venerdì a domenica. Sabato 26 e domenica 27 marzo, nei due giorni di apertura straordinaria, collegamenti dai luoghi aperti dal FAI, con gli inviati di Rainews24 e i colleghi delle sedi regionali sono previsti in diversi momenti della giornata.
Ampio spazio alle iniziative FAI, anche all’interno di “Unomattina”, in onda dalle 6.50. Il contenitore di Rai 1 dal 21 marzo presenterà le iniziative “FAI di Primavera” tutta la settimana e mostrerà i restauri già fatti, come quello del Castello della Manta, una fortezza medievale del IIIX secolo che si staglia sullo sfondo del Monviso. Sempre su Rai 1, “Oggi è un altro giorno” parlerà di paesaggi rurali e avrà ospite in studio il contadino influencer Mat the Farm. “Linea Verde” proporrà un servizio sul borgo di Cernaia e “Linea Verde Life” porterà gli spettatori ad esplorare il Bosco di San Francesco. Su Rai 2,”Citofonare Rai 2”, visiterà il Parco di Villa Gregoriana a Tivoli. Da segnalare su Rai3, “Elisir” che parlerà della gestione dei beni FAI e dei restauri più recenti e una puntata speciale di “Kilimangiaro” su Rai3, che domenica 27 marzo si occuperà delle “Giornate FAI di Primavera”, mandando in onda alcuni documentari per scoprire i beni tutelati dalla Fondazione. Collegamento poi, con un laboratorio in Piemonte dove il FAI sta restaurando le opere della quadreria del Salone dei Savoia. Su RaiPlay, “L’Italia con voi”, programma dedicato agli italiani nel mondo, parlerà del futuro dei paesaggi rurali e dell’azione di recupero svolto dal FAI. Anche Rai Radio seguirà le “Giornate FAI di Primavera” con notizie e approfondimenti nelle edizioni dei Gr  e  una staffetta tra i programmi.
Radio1 aprirà spazi dedicati al FAI per tutta la settimana: martedì 22 marzo “Sportello Italia” alle 12.50 avrà ospite Daniela Bruno, Vice Direttrice Affari Culturali FAI. Interviste dedicate, previste anche all’interno di “Moka”; ”In viva voce”; ” Italia sotto inchiesta”; “Forrest”; “Prima fila” e “Vittoria”. Lanci per tutta la settimana anche nei programmi di Radio2. In particolare, “Caterpillar” racconterà la Campagna del FAI attraverso le voci in diretta dei volontari che accompagneranno il pubblico nei più bei luoghi d’arte e natura italiani. Radio3, all'interno del suo palinsesto, seguirà le giornate attraverso “Radio3 Suite”, “Qui comincia” in onda tutte le mattine alle 6, e “Fahrenheit”.
Su Radio Live, invece, giovedì 24 marzo Sabina Stilo dedicherà l’intera trasmissione “Questioni di Stilo” alla campagna di sensibilizzazione per le giornate Fai di Primavera mentre Isoradio, il canale “in viaggio” e per chi viaggia, darà risalto alla Campagna con “Le Casellanti”, programma che racconta da nord a sud, i borghi più belli d’Italia. Questa volta Ceriana in Liguria, a Montecassino in Campania e San Marco Argentano in Calabria. Infine, a sostegno della campagna verrà proposto uno spot dedicato ai tesori del nostro patrimonio realizzato dalla Direzione Creativa Rai, che sarà in onda su tutte le Reti a partire da lunedì 21 marzo.

 

 

 

Author: Redazione

Pin It
Image

CHI SIAMO


Napoliclick è il portale cittadino di notizie e opportunità promosso dal gruppo di imprese sociali Gesco. Napoliclick seleziona e approfondisce opportunità ed eventi con un approccio critico, attento alla sostenibilità economica, al rispetto per l’ambiente, al consumo responsabile e solidale, al benessere, alla salute, alla buona cucina..
DOVE SIAMO

Sede centrale:
Presso Gesco - Gruppo di Imprese Sociali
Via Vicinale S. Maria del Pianto, 36 complesso polifunzionale Inail
Torre 1, 9° piano - 80143 Napoli
ISCRIZIONE NEWSLETTER

Abilita il javascript per inviare questo modulo