Giovedì, 20 Giugno 2024

Annalisa Durante, ecco come partecipare al concorso letterario

L’Ufficio scolastico regionale per la Campania ha lanciato il bando per il concorso nazionale “Il faro di Annalisa”, promosso dall’associazione “Annalisa Durante” in condivisione con Regione Campania, Comune di Napoli e Campania legge – Fondazione Premio Napoli.

Il concorso è rivolto alle scuole di ogni ordine e grado e si inserisce nel quadro delle celebrazioni della V edizione del premio nazionale istituito in memoria della giovane vittima di Forcella, uccisa il 27 marzo 2004 in uno scontro a fuoco tra clan rivali, alla quale è intitolata la "Biblioteca a porte aperte", animata dal padre della giovane e dall’associazione sorta in suo nome.

La novità di quest’anno è l’istituzione di una nuova categoria, denominata “Io non ho mai letto”, finalizzata ad avvicinare i ragazzi alla lettura e la cui premiazione è affidata allo scrittore Maurizio de Giovanni, presidente di Campania legge – Fondazione Premio Napoli.

“Oltre all’attenzione che da sempre suscitano le attività preziose dell’associazione “Annalisa Durante”, realtà di primo piano nella scena dell’attivismo napoletano, il tema che è stato scelto quest’anno per il concorso coglie in pieno gli obiettivi che con Campania legge – Fondazione Premio Napoli stiamo perseguendo: mettere un libro in mano a chi non ha mai letto, promuovere il ritorno alla parola scritta di piccoli e grandi come strumento di formazione personale e di contrasto alla criminalità. Perciò già dal titolo il senso della scelta convince pienamente: contribuire al rilancio della lettura è una finalità di straordinario valore, la fondazione che presiedo la appoggia con forza e ci spendiamo in ogni modo per dare risalto alla manifestazione” dice de Giovanni.

In particolare, i concorrenti dovranno specificare perché non hanno mai letto fino ad ora, quale libro hanno scelto di leggere per il concorso e quali sono le motivazioni che hanno portato a tale scelta, registrando tutto questo su un file audio insieme alla lettura delle righe del libro che hanno suscitato maggiore interesse.

Giuseppe Perna, presidente dell’APS Annalisa Durante, commenta così l’iniziativa: “All’indomani della morte di Annalisa, il papà Giannino ha raccolto libri da offrire ai ragazzi in cambio delle armi. Sono circa 20 anni che questo impegno va avanti a Forcella coinvolgendo tutta la nazione. Auspichiamo che i ragazzi ricambino questo gesto partecipando al concorso e divenendo parte attiva di questo percorso. Raccoglieremo, infatti, tutti gli elaborati e ricomporremo i messaggi audio per farli diventare un appello alla lettura da lanciare su scala nazionale”.

Come nelle passate edizioni, le candidature al concorso potranno consistere anche in elaborati letterari, artistici e audiovisivi. Le domande, presentate dalle scuole italiane di ogni ordine e grado, dovranno essere inviate a mezzo pec all'indirizzo Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. entro il 22 dicembre p.v., secondo le modalità indicate nel bando scaricabile dal sito internet www.annalisadurante.it.  

Author: Redazione

Pin It
Image


CHI SIAMO

Napoliclick è un portale quotidiano di informazione sociale e culturale pubblicato dalla cooperativa Nclick.

DOVE SIAMO

Sede centrale:
Presso Gesco - Gruppo di Imprese Sociali
Via Vicinale S. Maria del Pianto, 36 complesso polifunzionale Inail
Torre 1, 9° piano - 80143 Napoli
ISCRIZIONE NEWSLETTER