Martedì, 06 Dicembre 2022

Biagio Izzo: grandi risate al Teatro Sannazaro

Grande successo per “Tartassati dalle tasse”, lo spettacolo scritto e diretto da Eduardo Tartaglia, portato in scena per un debutto con i fiocchi da un formidabile Biagio Izzo, in scena al Teatro Sannazaro di Napoli fino al 23 ottobre.

Risate assicurate per una commedia esilarante, in cui si alternano susseguono gag brillanti e assoli “filosofici” di Izzo, che vuole affrontare in maniera leggera un argomento invece pesante - quello delle tasse – oggi di grandissima attualità.

Nel cast, i bravissimi Stefania de Francesco, Arduino Speranza, Roberto Giordano e Adele Vitale “reggono il gioco” ai due protagonisti: Biagio Izzo e Mario Porfito, rispettivamente il tartassato dalle tasse-evasore e il maresciallo della Guardia di Finanza che gli dà la caccia.

Il protagonista è Innocenzo Patanaro (Biagio Izzo), imprenditore nel campo della ristorazione, nipote e figlio di baccalaiuolo, che, dopo tanti sacrifici, decide di aprire “Sushi all’acqua pazza”, ristorante che combina piatti giapponesi e tradizione partenopea proponendo un mix “nippo-napoletano”. Ma il locale, affidato alle mani di uno chef giapponese (Arduino Speranza) non riceve prenotazioni, così il cuoco si inventa una strategia di marketing particolare.

L’operazione però insospettisce la Guardia di Finanza e il maresciallo La Scorza (Mario Porfito) con il suo inseparabile appuntato (Roberto Giordano) si mettono sulle tracce di Patanaro. La situazione si fa sempre più ingarbugliata con l’ingresso in scena della figlia del ristoratore (Adele Vitale) e la moglie del maresciallo (Stefania De Francesco). 

Queste le note di regia di Eduardo Tartaglia. Giulio Andreotti soleva dire che l’Umiltà, che di per sé costituisce una grande virtù, si trasforma in una vera iattura quando gli Italiani la praticano in occasione della loro dichiarazione dei debiti. “Io le tasse le pagherei. Ed anche volentieri! Se solo però poi le cose funzionassero veramente!”. Quante volte abbiamo ascoltato simili confidenze? E quante volte anche la nostra coscienza di pur buoni ed onesti cittadini ha segretamente partorito concetti del genere?... Il problema, però, è che se poi davvero ragionassimo tutti quanti sempre così, come e perché mai le cose potrebbero veramente funzionare? Sarà costretto improvvisamente a domandarselo anche Innocenzo Tarallo, 54 anni ben portati, napoletano, imprenditore nel settore della ristorazione: il classico “self made man”, che da nipote e figlio di baccalaiuolo si ritrova ora proprietario orgoglioso di un ristorante internazionale di sushi all’ultima moda. E che dopo tanti sacrifici avrebbe voluto ora godersi anche un po’ la vita; magari anche grazie a qualche piccola “furbizia” di contribuente… E che si ritroverà invece in balia di mille peripezie e problemi. E soprattutto costretto a risolvere il quesito che angustia la stragrande maggioranza di noi: come è possibile che due parole che da sole evocano così tanta bellezza: “Equità” e “Italia”, quando si uniscono si contraggono dolorosamente come chi è in preda alla più dolorosa delle coliche addominali? 

“Tartassati dalle tasse” è una produzione Tradizione e Turismo - Centro di produzione Teatrale A.G. Spettacoli; le scene sono di Luigi Ferrigno, i costumi di Marianna Carbone; le musiche sono curate da Antonio Caruso, il disegno luci da Francesco Adinolfi.

Una scorpacciata di umorismo per chi ha avuto la fortuna di prenotare già il biglietto (purtroppo lo spettacolo è sold out).

Maggiori informazioni e tutti gli altri spettacoli in cartellone qui:

https://www.teatrosannazaro.it/

Biagio Izzo grandi risate al Teatro Sannazaro 1



Maria Nocerino
Author: Maria Nocerino
Sociologa e giornalista pubblicista, è specializzata nel giornalismo sociale. Collabora con l’agenzia di stampa Redattore Sociale e con il quotidiano Roma per le pagine della Cronaca.

Pin It
Image

CHI SIAMO


Napoliclick è il portale cittadino di notizie e opportunità promosso dal gruppo di imprese sociali Gesco. Napoliclick seleziona e approfondisce opportunità ed eventi con un approccio critico, attento alla sostenibilità economica, al rispetto per l’ambiente, al consumo responsabile e solidale, al benessere, alla salute, alla buona cucina..
DOVE SIAMO

Sede centrale:
Presso Gesco - Gruppo di Imprese Sociali
Via Vicinale S. Maria del Pianto, 36 complesso polifunzionale Inail
Torre 1, 9° piano - 80143 Napoli
ISCRIZIONE NEWSLETTER

Abilita il javascript per inviare questo modulo