Domenica, 02 Ottobre 2022

Dalla violenza al riscatto: un giorno con le donne di Casa Fiorinda

Si chiama Fiorinda la casa rifugio per donne maltrattate e vittime di violenza del Comune di Napoli, gestita dalla cooperativa sociale Dedalus, in memoria di Fiorinda Di Marino, la donna uccisa nel 2009 dal suo ex. All’interno dell’appartamento protetto che si trova all’interno di un bene confiscato alla camorra del territorio cittadino possono convivere fino a un massimo di 6 donne sole o accompagnate dai figli.

Donne che scappano dalla violenza, spesso per poco sopravvissute alla morte, che arrivano qui in condizioni di forte deprivazione: “Il supporto psicologico è fondamentale, perché oltre ad essere aggredite o maltrattate da un punto di vista fisico, queste donne sono annientate anche sul piano psicologico” spiega la coordinatrice delle attività Nicoletta Schiano Di Cola.

La forma principale di cui sono vittime è la violenza domestica, che prende le sembianze di maltrattamenti fisici, sessuali, psicologici ed economici agiti dall’uomo sulla donna all’interno delle mura di casa. All’interno di Casa Fiorinda incontriamo una giovane donna che ha subito tutte queste forme di violenza, come lei stessa ci racconta: “Dopo 10 anni di violenze, non pensavo che ce l’avrei fatta, invece, grazie all’aiuto di persone come le operatrici che ho incontrato sul mio cammino, sono finalmente tornata ad essere padrona della mia vita”.

GUARDA IL SERVIZIO

Luisa, nome di fantasia, vive all’interno della casa protetta con le sue figlie. Casi come il suo, le operatrici di Fiorinda ne hanno visti tanti in questi 10 anni di attività.

Accolte, supportate, prese per mano, qui le donne, con i loro piccoli, cominciano una nuova vita, un percorso “co-costruito”, come amano definirlo le operatrici della cooperativa del gruppo di imprese sociali Gesco: un percorso che coincide spesso con il riconoscimento di quello che si è subito e porta alla riscoperta delle proprie risorse. “Il principale strumento di riscatto e di emancipazione è quello dell’autonomia, perciò diventa indispensabile, insieme all’assistenza legale e al sostegno alla genitorialità, costruire su misura per ognuna di loro un percorso formativo e lavorativo”, commenta la responsabile della struttura.

PER EMERGENZE CHIAMARE IL NUMERO VERDE 1522

Maria Nocerino, Donatella Alonzi

Author: Redazione

Pin It
Image

CHI SIAMO


Napoliclick è il portale cittadino di notizie e opportunità promosso dal gruppo di imprese sociali Gesco. Napoliclick seleziona e approfondisce opportunità ed eventi con un approccio critico, attento alla sostenibilità economica, al rispetto per l’ambiente, al consumo responsabile e solidale, al benessere, alla salute, alla buona cucina..
DOVE SIAMO

Sede centrale:
Presso Gesco - Gruppo di Imprese Sociali
Via Vicinale S. Maria del Pianto, 36 complesso polifunzionale Inail
Torre 1, 9° piano - 80143 Napoli
ISCRIZIONE NEWSLETTER

Abilita il javascript per inviare questo modulo